FIFA: scontro Infantino-Ceferin per il nuovo Mondiale per club

| 23/10/2018 21:08

FIFA: scontro Infantino-Ceferin per il nuovo Mondiale per clubcalciomercato infantino

Gianni Infantino, presidente della FIFA, ha presentato una proposta potenzialmente innovativa per una Coppa del Mondo di club diversa, rinnovata, con le migliori squadre della Premier League e europee e da giocare in ogni stagione.

L’Uefa però si è opposto alle proposte, che saranno esaminate venerdì dalla riunione del consiglio della Fifa in Ruanda. L’organo del calcio europeo considera ogni piano per un torneo annuale di club come una sfida diretta alla Champions League.

L’Uefa e l’European Club Association hanno criticato fortemente le proposte della Fifa all’inizio di quest’anno per riconfigurare la Coppa del Mondo per club.

A quel tempo Infantino disse che aveva investitori, che non furono mai identificati, disposti a pagare 12 miliardi di dollari per quattro tornei ogni quattro anni a partire dal 2021.

Infantino è in cerca di rielezione come presidente della Fifa l’anno prossimo e ha promesso alle federazioni calcistiche nazionali della Fifa che l’organo governativo mondiale spenderà “oltre 4 miliardi di dollari” sullo sviluppo del calcio a livello mondiale entro il 2026.

La Fifa si impegna a distribuire un reddito significativo alle nazionali associazioni dalla Coppa del Mondo Club rinnovata e una nuova Lega delle Nazioni, per la quale gli investitori hanno promesso 13 miliardi di dollari in 12 anni – un totale di 25 miliardi di dollari per i due tornei.

I club, tra cui Real Madrid e Barcellona, ​​così come quelli della Premier League, si sono sbilanciati a favore della nuova Coppa del Mondo per club ogni quattro anni, che permetterebbe un incasso di oltre 100 milioni di sterline per ogni club partecipante.

Infantino aveva spinto per una rapida decisione, dicendo che gli investitori avevano fissato una scadenza di 60 giorni, ma dopo aver incontrato una forte opposizione di Uefa e della Corte dei conti la proposta è stata accantonata, non è stato votato e la Fifa ha promesso di intraprendere ulteriori consultazioni.

Questa settimana, i 36 membri del consiglio delle sei confederazioni regionali della Fifa saranno di nuovo presentati con il rinnovato riepilogo della Coppa del Mondo per club e una nuova Lega delle Nazioni Unite.

Le proposte comprendono l’allargamento della competizione a molto più club: almeno 24.

La posizone della UEFA

Il presidente della Uefa, Aleksander Ceferin, ha deriso il piano Fifa a maggio, in un discorso ai ministri dello sport dell’UE, dicendo:

“Non posso accettare che alcune persone che sono accecate dalla ricerca del profitto stanno pensando di vendere l’anima dei tornei di calcio a numerosi fondi privati Il denaro non regna – e il modello sportivo europeo deve essere rispettato. Il calcio non è in vendita. Non permetterò a nessuno di sacrificare le sue strutture sull’altare di un mercantilismo altamente cinico e spietato “.

Il presidente UEFA ha parlato al The Guardian sostentendo la sua posizione non è cambiata da quando l’ultimo Infantino ha presentato le proposte, quindi i nove membri di Uefa nel consiglio della Fifa, tra cui Ceferin, dovrebbero dichiarare la loro pronunciata opposizione alla riunione.


Continua a leggere