Calciomercato Juventus, Paratici sulle orme di Marotta: pronto l’affare a parametro zero

| 11/10/2018 23:30

Calciomercato Juventus, Paratici sulle orme di Marotta: pronto l’affare a parametro zero

Calciomercato Juventus Barcellona RabiotCalciomercato Juventus Paratici | Fabio Paratici non vuole far rimpiangere Giuseppe Marotta, anzi, vuole ripercorrere le sue orme. Il modo per farlo magari sarebbe un affare a parametro zero, caratteristica che ha contraddistinto l’ex Samp con acquisti come quello di Pirlo, Pogba, Can ecc… . Secondo quanto riferito dai colleghi di Calciomercato.com, il primo colpo in questa modalità sarebbe Rabiot del Paris Saint Germain. Un primo blitz in occasione di PSG-Lione, per allacciare i contatti con il calciatore, c’è già stato. Da gennaio sarà ufficialmente libero di trattare il contratto con chiunque dopo aver deciso fermamente di non rinnovare con i parigini.

Paratici ha messo gli occhi anche su Anthony Martial del Manchester United, senza dimenticare altri profili corteggiati o sondati nella scorsa finestra di mercato e rimasti ancora senza rinnovo, come Diego Godin, Matteo Darmian e Mousa Dembélé.

Calciomercato Juventus, CR7 porta James Rodriguez

Certo in queste ore Cristiano Ronaldo forse ha altri problemi a cui pensare, ma stando ai colleghi di Don Balon, il fuoriclasse portoghese sarebbe in contatto con James Rodriguez, il colombiano suo ex compagno di squadra ai tempo del Real. Il trequartista oggi è al Bayern Monaco ma la sintonia con il tecnico Niko Kovac del Bayern Monaco non è delle migliori.

L’attaccate della Juventus starebbe chiudendo al colombiano di approdato a Torino, e i bianconeri potrebbe assecondare questa sua richiesta preparando un assegno da 70 milioni per far ricongiungere i due sx blancos, che condividono anche lo stesso agente, Jorge Mendes.

Caso Cristiano Ronaldo, il settimanale Der Spiegel si difende dalle accuse: “Nostri documenti autentici”

Ad alzare il polvere intorno a Cristiano Ronaldo sono stati per primi i colleghi del settimanale tedesco Der Spiegel, che ora affermano di essere in possesso di numerosi documenti a sostentano di quanto scritto sul caso Kathryn Mayorga, documenti autentici. I legali di CR7 hanno infatti insinuato che i documenti pubblicati dal settimanali fossero stati manipolati o addirittura costruiti ex novo, accuse respinte da Der Spiegel: “Non abbiamo motivo di credere che quei documenti non siano autentici. Abbiamo controllato meticolosamente le nostre informazioni sottoponendole anche al vaglio dal punto di vista legale“.


Continua a leggere