Roma, rinnovo De Rossi: la società giallorossa ha già deciso, prolungamento del contratto a breve

Roma De Rossi | Secondo l’edizione odierna del Corriere dello Sport, la Roma vuole prolungare di un ulteriore anno il contratto di Daniele De Rossi, in scadenza nel giugno prossimo.

Roma De Rossi

La società e l’agente del giocatore, Sergio Berti, si incontreranno a gennaio 2019 per l’appunto discutere del rinnovo, con un ingaggio che dovrebbe essere ritornato verso il basso, senza però toccare bonus legati alle presenze in campo.

Roma, intanto De Rossi va KO: frattura alla quinta falange del piede sinistro

Arrivano brutte notizie per la Roma ed Eusebio Di Francesco. C’è infatti da riportare l’infortunio di Daniele De Rossi proprio in questi minuti. Secondo quanto riportato da Sky Sport, il capitano della Roma è stato vittima di una frattura della 5a falange prossimale del piede sinistro. Gli esami svolti oggi a Villa Stuart – dove il numero 16 ha fatto visita anche a Riccardo Calafiori – hanno confermato la diagnosi.

I tempi di recupero sono da stabilire, a questo proposito però sicuramente servirà la sosta delle Nazionali, periodo in cui il centrocampista classe 1983. L’infortunio capitato al 35enne romano è molto simile a quello con cui Kolarov ha avuto a che fare, e con cui ci ha anche giocato nel Derby con la Lazio.

Roma, De Rossi racconta alla festa di Francesco Totti l’enorme responsabilità ereditata dall’addio al calcio del Pupone

Presente sul palco della festa per i 42 anni di Francesco Totti di certo lui non poteva mancare, Daniele De Rossi, lui che oggi ha ereditato dall’ex compagno la fascia di capitano, un impegno non indifferente, che ha così commentato:

“Quando sono entrato in Prima Squadra, 18 anni fa, c’erano tanti giocatori importanti ma Francesco lo vedevo in maniera diversa per quello che aveva già dimostrato con la Roma. Ereditare da lui la fascia è stato un sogno ma anche una responsabilità importante. Ad ogni partita senti i tifosi che cantano ‘Un capitano’ e ti giri. Poi ti ricordi che non dicono a te”.(per continuare a leggere seguire il link)