Stefano Pioli è intervenuto in conferenza stampa al termine di Napoli-Fiorentina, che ha visto la sconfitta dei suoi per 1-0 con gol di Insigne

napoli fiorentina pioli notizie

Notizie Fiorentina Pioli | Uno striminzito 1-0 è bastato al Napoli per avere ragione della Viola, che ha pur dato l’impressione di poter portare a casa il pareggio. “Non abbiamo pensato di averla fatta franca, le partite finiscono al 90′ “, ha ammesso Pioli, “anche se sembrava che il Napoli la sfuriata l’avesse fatta. C’è mancata qualità nel recupero palle, abbiamo sbagliato troppo, anche senza essere pressati. Peccato perché la squadra ha corso, lavorato, giocato alla pari con un avversario forte, il rimpianto c’è”.

Notizie Fiorentina, Pioli spiega la sconfitta con il Napoli

“Pjaca? Veretout l’ho visto affaticato, anche Gerson, quindi ho fatto due campi nel centrocampo e ho schierato lui per risparmiare le energie. Non concentriamoci troppo su Pjaca, pensiamo alla gara che ripeto ci porta un po’ di rammarico: ci siamo difesi quando dovevamo, attaccato quando dovevamo. Veretout erano 4 mesi che non giocava, aveva bisogno di recuperare il ritmo partita”.

“Non ci siamo chiusi, è difficile togliere il possesso a Napoli, abbiamo fatto solo il 55% di recuperi effettivi, nel senso che una volta su due poi la riperdevamo”.

“Il Napoli ha grande qualità, ha avuto grande fraseggio anche oggi, Ancelotti vuole portare verticalità ma ha dovuto palleggiare. Ad ogni modo è una grande squadra e lo era, il Napoli di Sarri era molto schematico, con catene di gioco ben delineate, quello di Ancelotti utilizza più situazioni, ma siamo all’inizio non ho ancora avuto modo di studiarlo. Ad ogni modo il Napoli è una squadra forte, che dirà la sua in campionato ed anche in Champions League, nonostante il girone difficile”.