Fiorentina news, Gerson: “Sono felice ma la Roma può riprendermi”

Fiorentina news | Gerson Santos da Silva, centrocampista della Fiorentina, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a La Gazzetta dello Sport:

Ultime Fiorentina, parla Gerson

«Quando sono arrivato a Firenze, alcuni hanno scritto e detto cose false. Si sono inventati che non ero felice. Che, addirittura, avevo chiesto alla Roma di far saltare il trasferimento e di tenermi in giallorosso. Bugie.Dopo quella rete volevo che fosse chiaro a tutti che ero contento della mia nuova avventura.

Nelle giovanili della Fluminense ho iniziato da mezzala. Poi sono stato avanzato nel ruolo di attaccante esterno. Ma amo fare il centrocampista.

Modelli? Modric e Kroos. Però da ragazzino sono cresciuto impazzendo per Robinho. Un genio. Potrei guardare per oreifilmati con i suoi gesti tecnici.

Il sesto o settimo posto è un traguardo alla nostra portata. Questa è una squadra forte. So che a fine giugno la Roma potrà riprendermi. Che sono solo in prestito. Ma forse i ds di Fiorentina e Roma hanno anche fatto altri ragionamenti sul mio futuro. Forse. Ora ho un solo pensiero: dare il 100% in maglia viola. Questo club crede nelle mie qualità. Devo essere all’altezza delle aspettative.

Roma? Non l’ho ancora vista. Quando torno a casa il mio tempo è tutto per la mia bambina. Si chiama Giovanna e ha due anni e mezzo. Non guardo le partite delle altre squadre.

Sabatini? Gli auguro di rimettersi a tempo di record. Però se fumasse qualche sigaretta in meno…».

Sabato la Fiorentina andrà al San Paolo a sfidare il Napoli.

«Hanno tanti grandi giocatori. Quanto agli allenatori mi piaceva Sarri e mi piace Ancelotti. Il Napoli è stata una delle formazioni più divertenti d’Europa con il suo possesso palla.

Toglierei Zielinski. O Hamsik. O, forse, Insigne. Meglio lasciar perdere. Sono troppi quelli bravi. Ma la Fiorentina farà la sua partita. Con qualità e coraggio.

Il sogno un giorno è di far parte delle Seleçao. Ma devo fare bene nella Fiorentina e, in futuro, nelle Coppe. Ci proverò

Chiesa? Pure lui ha fame di successi. E tanta qualità. È un piacere avere davanti lui, Simeone, Pjaca. Per questo,ripeto, la Fiorentina merita grande attenzione».

PER SEGUIRCI ANCHE SU GOOGLE NEWS, CLICCA QUI.