Notizie Juventus-Marcelo, gli agenti svelano: “Tutto è possibile, può arrivare”Calciomercato Juventus Alex Sandro Marcelo Rogerio Sassuolo

Ultime Juve Marcelo | Marcelo, Paul Pogba, Paulo Dybala. Sono questi tre i nomi caldi per il mercato della Juventus. L’edizione odierna di Tuttosport ha intervistato i grandi agenti di mercato chiedendo un’opinione su possibili trasferimenti.

Stefano Castagna, agente italiano di Alisson:

“Dopo Ronaldo e il ritorno di Bonucci, tutto è possibile. Io vedo più fattibile Marcelo di Pogba: dipenderà dal rinnovo di Alex Sandro, ma in ogni caso penso che Marcelo, avendo giocato soltanto nel Real Madrid in Europa, possa aver voglia di tentare anche qualcosa di nuovo e alla Juventus ha un grande amico come CR7.  Dybala è uno dei 10 più forti al mondo: se ai bianconeri dovessero arrivare offerte sui 100 milioni non sarei stupito”.

 

Andre D’Armico, agente di Criscito e Borriello:

“Penso più a Marcelo perché sarebbe un colpo che migliorerebbe la Juventus sulla fascia sinistra e il brasiliano, dopo tredici stagioni al Real Madrid, potrebbe voler tentare una esperienza nuova.  Dybala è un patrimonio dei bianconeri, ma è troppo presto per trarre certe conclusioni”.

 

Fabrizio De Vecchi, intermediario sul mercato spagnolo:

“Vedo più possibile Pogba per la Juventus: è più giovane e più o meno ha costi simili a quelli di Marcelo, che però ha già 30 anni. Oltretutto i bianconeri a sinistra possono già contare su un signor terzino come Alex Sandro. 2) Dybala avrà un futuro glorioso e la mia sensazione è che lo avrà alla Juventus. Detto questo, tutte le grandi squadre seguono i grandi giocatori”.

 

Gianluca di Domenico, agente di Ricardo Rodriguez:

” Più probabile Marcelo perché la Juventus sta cercando di rinforzarsi in quel ruolo. I ritorni sono sempre difficili, Bonucci è un caso speciale. Dybala entrerà nel mirino dei ricchi club inglesi: nessuno è incedibile”.

 

Yvan Le Mée, agente di Lemina:

” A giugno mi aspetto una proposta importante da Chelsea, Psg o Real Madrid per Alex Sandro e di conseguenza penso che Marcelo sarà il profilo ideale per la Juventus. Sì, penso che i bianconeri avranno buone possibilità. Di Pogba la Juve non ha bisogno: a centrocampo è già competitiva e per far volare il marketing c’è già CR7. Paul lo vedo più al Barcellona”.

Marko Naletilic, agente di Pjaca

“Non escludo che possano arrivare entrambi. Chiaramente la Juventus dovrebbe equilibrare i bilanci attraverso una cessione di livello. Marcelo lo vedo possibile perché penso che Ronaldo abbia molta influenza su di lui. E’ vero che parliamo di un gran terzino, ma la Juventus ha già un top del ruolo in organico: Alex Sandro. Per quanto riguarda Pogba: alla Juve non rischierebbe nulla perché a Torino è stato bene e ha mostrato il meglio di sè. Dipenderà molto da Dybala e dal salto, soprattutto a livello mentale, che dovrà compiere. Le qualità calcistiche per riuscirci non gli mancano in più mi sembra che abbia anche la stima di Ronaldo”.

Claudio Vigorelli, agenti di Viviano:

“Vedo più Marcelo alla Juventus e con lui i bianconeri compirebbero un altro salto di qualità. A giugno ci sta che arrivino proposte importanti, ma fossi nella Juve non cederei Dybala.

 

Beppe Bozzo, agente di Bernareschi:

“Credo poco alla possibilità di rivedere Pogba alla Juve, soprattutto considerando le cifre del suo ingaggio. Più perseguibile, semmai, l’ipotesi Marcelo: ma solo se la Juventus cede Alex Sandro e il Real trova un sostituto, ad esempio Alonso. 2) Non credo che la Juve si priverà a cuor leggero di Dybala, servirà una offerta molto alta”.

 

Donato Di Campli, agente di Favilli e Orsolini ed ex agente di Verratti:

“Pogba sarebbe una minestra riscaldata, non prefiguro un suo ritorno alla Juve. Invece Marcelo secondo me è un vero obiettivo: può esser d’aiuto anche la sua amicizia con Ronaldo. 2) Dybala resterà”.

Federico Pastorello, agente di Asamoah:

” Con CR7 Agnelli, Marotta e Paratici sono andati oltre le mie aspettative, quindi sarò più prudente nel dire “impossibile” quando c’è la Juve di mezzo. Però, su Pogba: non credo nei cavalli di ritorno in casa bianconera; mentre Marcelo ha un’età avanzata e la Juve ha già invecchiato la squadra per darle l’esperienza da Champions.  Dybala per me rimane, proprio perché è il presente e il futuro. Ma dovrà togliersi di dosso l’etichetta di promessa per indossare quella di campione”.

PER SEGUIRCI ANCHE SU GOOGLE NEWS, CLICCA QUI.