Brusca frenata nel calciomercato dell’Inter. Il presidente dei blancos, Florentino Perez, ha chiarito come l’unico modo per comprare il croato sia pagare la clausola

Calciomercato Inter Modric | Non c’è nessun pericolo, assicura Florentino Perez. Il n.° 1 del Real Madrid ha assicurato ai microfoni di MARCA come l’Inter, qualora volesse davvero arrivare al croato, abbia una sola possibilità: pagare la clausola del valore di 750 milioni di euro. Una cifra che equivale ad un secco no, tentare alla prossima.

Le circostanze rispetto al trasferimento di Cristiano Ronaldo, secondo le fonti spagnole, sono molto diverse. Il portoghese ha chiesto la cessione attraverso il suo agente già nel mese di gennaio e l’operazione si è concretizzata non appena il Mondiale si è concluso. Per quanto riguarda il centrocampista invece, non risulta niente di tutto ciò; il contratto rinnovato nel 2016 scadrà nel 2020, per cui c’è un tempo di sicurezza. Certo, il suo status è cambiato: sia per quanto fatto con la camiseta blanca, sia per essere stato eletto miglior giocatore del Mondiale. Questo sarà al massimo materia per un rinnova, nulla di più.

Calciomercato Inter, Florentino blinda Modric

Anche dalla Spagna confermano l’interesse dell’Inter, ma dal Bernabeu non c’è nessuna volontà di lasciarlo partire. Anzi, Florentino Perez ha chiaramente affermato: La unica possibilità affinché Modric vada via è che qualcuno paghi la clausola rescissoria da 750 milioni di euro”. Non c’è nessun caso quindi, solo la consapevolezza che il ruolo del croato ora è diverso.

Quest’anno il miglior calciatore del Mondiale ha dato un ulteriore passo in avanti per la sua carriera: più che i 2 gol e gli 8 assist in 43 presenze, hanno potuto le prestazioni spettacolari, anche in fase difensiva, che hanno portato il Real sul tetto d’Europa per il terzo anno consecutivo. La settimana prossima il calciatore, assicura MARCA, sarà regolarmente a Madrid, pienamente a suo agio con la tifoseria e con la società, pronto a preparare la Supercoppa Europea senza intenzione di chiedere nulla in più.