Manchester United, Mourinho saluta Martial: il francese sarà ceduto!

| 01/08/2018 20:40

Manchester United, Mourinho saluta Martial: il francese sarà ceduto!Manchester United Mourinho Martial

Manchester United Mourinho Martial | Continua a regnare il caos in casa Manchester United.
Dopo alcune voci che vorrebbero sempre più probabile l’addio di José Mourinho dalla panchina dei Red Devils, adesso chi sembra essere ad un passo dall’addio è Anthony Martial.
L’attaccante francese l’ha fatta grossa e proprio il tecnico portoghese ha ordinato alla dirigenza britannica la sua cessione.
Un comportamento, quello di Martial che è costato al ragazzo una multa da oltre 200 mila euro. Ma andiamo a svelare i dettagli della vicenda e dell’ormai imminente divorzio.

Ultime Manchester United, Martial ai saluti

Era partito insieme alla squadra per far parte della tournée americana del Manchester United.
La nascita del secondo figlio però ha fatto sì che Anthony Martial lasciasse gli Stati Uniti per assistere al parto della moglie.
Niente di compromettente, fino ad ora.
Perché il nocciolo della questione arriva proprio adesso: José Mourinho pretendeva il ritorno del francese il giorno dopo.
Evento che non è mai però avvenuto, anzi. Martial è lontano dal rettangolo verde di gioco e dagli allenamenti con il Manchester United da 8 giorni.
A nulla servirà il suo cinguettio apparso su Twitter nel quale annuncia la buona salute del pargolo e del suo ritorno domani nel ritiro dei Red Devils.
Il dado è tratto, Martial salvo clamorosi colpi di scena, lascerà l’Old Trafford.
D’altronde questo episodio è la goccia che ha fatto traboccare il vaso.
L’agente del talento francese già a giugno aveva espresso la volontà di provare una nuova esperienza da parte del suo assistito.
Sulle sue tracce c’è il Chelsea di Maurizio Sarri, in questo caso dunque l’esterno offensivo continuerebbe il suo percorso di crescita in Premier League.
Discorso diverso se il Manchester United dovesse invece accettare le avances del Bayern Monaco: per Martial a questo punto si aprirebbero le porte della Bundesliga.


Continua a leggere