Umilia lo spogliatoio del PSG e Ronaldinho coi tunnel: ecco Lisa Zimouche

| 28/07/2018 16:40

Lisa Zimouche è una delle star mondiali del freestyle soccer: i suoi video dove umilia i coetanei del PSG ed impressiona Ronaldinho hanno fatto il giro del web

Lisa Zimouche freestyle soccer | Ha milioni di fans sui social eppure non è né una fashion blogger, né tanto meno una modella. Anzi, la bellezza di questa ragazza francese non rientra decisamente nei canoni classici. Ma datele un pallone e vi incanterà. Il suo talento risiede nel freestyle soccer, una disciplina a metà strada tra il calcio e l’arte di strada. Ah, particolare da non trascurare: ha solo 18 anni ed è già una campionessa.

Dribbling, palleggi e controlli con qualsiasi parte del corpo: basta guardare uno dei tanti video che circolano in rete per capire che siamo di fronte ad un fenomeno. Con buona pace dei colleghi maschi, che l’affrontano con l’amara consapevolezza di chi sa che il tunnel presto o tardi arriverà. Anche un campione di fantasia e spettacolarità come Ronaldinho ammira compiaciuto.

Tutto deriva dal ‘Panna’ uno dei termini utilizzati più spesso per descrivere questo tipo di calcio acrobatico. Il Panna è nato nella Repubblica del Suriname ed è oggi praticato in molte parti del mondo La Zimouche ha militato nel prestigioso team femminile del Paris Saint Germain. Tuttavia ha lasciato il club quando aveva 14 anni per dedicarsi totalmente al freestyle e proprio un anno dopo, nel 2015, ha vinto la Female Panna World Champion.

lisa zimouche freestyle soccer campionessa

Adesso che ne ha 18, il freestyle è diventato la sua vita: su Instagram sono infatti presenti alcuni video dove Lisa mostra la sua arte, oltre che a Ronaldinho, anche a Buffon passando per una sfida lanciata ai giocatori dell’Arsenal in una competizione all’ultimo dribbling.

Altro dettaglio: il look. Se le sneaker e i calzoncini sono spesso l’outfit più adatto alle acrobazie, nulla vieta a Lisa di ostentare la propria femminilità. Infatti più di uno scatto o un video la ritraggono con tacchi alti mentre rincorre l’ennesimo sfidante o mentre fa roteare la palla sul suo corpo. E così la consacrano definitivamente all’immagine di una nuova modernità in rosa.


Continua a leggere