Inter, il vero rinforzo in difesa è Dalbert: il terzino ha stupito Spalletti

| 23/07/2018 13:00

Notizie Inter, il vero rinforzo in difesa è Dalbert: il terzino ha stupito Spalletti

Notizie Inter Dalbert | Se la partita di sabato sera a Pisa doveva anche essere una prova per Dalbert, il brasiliano, stavolta, l’ha superata.Flop Dalbert

Come riportato da Tuttosport, l’esterno contro lo Zenit è stato tra i più positivi in campo. Deve ancora migliorare dal punto di vista difensivo, anche se a dire la verità sabato l’Inter in toto ha dimostrato di dover registrare qualcosa in difesa alla luce dei 3 gol subiti.

Rispetto alle altre amichevoli, però, Dalbert ha iniziato a far vedere quelle qualità offensive che hanno convinto l’Inter a puntare su di lui un anno fa. Qualità che, evidentemente, non potevano essere andate del tutto perse. Semmai potevano essere state accantonate. E che Dalbert inizi a ritrovarsi è un ottima notizia, quasi un nuovo acquisto che era già stato acquistato.

Per ora, è giusto che Dalbert si goda gli elogi per la prestazione positiva e che incameri fiducia. Magari pensando al fatto che anche Cancelo all’inizio dello scorso anno sembrava avere difficoltà d’adattamento. Invece poi, per conquistare la Champions è stato fondamentale.

Ultime Inter: la stagione di Dalbert

Un anno fa Dalbert arrivava a fine mercato in un’Inter che aveva una grande fame di terzini, ruolo sensibile dopo i disastri della scorsa stagione (vedi Santoni in Inter-Juve).

Acquistato dal Nizza per una cifra notevole, nelle prime uscite non esalta la platea. Spalletti, però, lo difende. Giustamente, perché il ragazzo è arrivato senza poter fare il ritiro con i compagni e perché le disposizioni sono di fare molta attenzione alla fase difensiva. Così, nella prima parte di campionato, Dalbert sembra lo studente timidissimo dell’ultimo banco.

Torna titolare col Crotone il 3 febbraio, ma nemmeno contro i calabresi convince e Spalletti inizia a concedergli meno attenuanti. Si rivedrà solo il 6 maggio contro l’Udinese. Tuttavia, nonostente le voci su una possibile cessione, adesso il brasiliano sembra pronto. E’ migliorato con la lingua e conosce compagni e campionato.


Continua a leggere