Ultime Napoli, Karim Benzema dà del pazzo ad Aurelio De Laurentiis

| 20/07/2018 21:40

Ultime Napoli, Karim Benzema dà del pazzo ad Aurelio De Laurentiis

Napoli Karim Benzema pazzo Aurelio De Laurentiis

Napoli Karim Benzema pazzo Aurelio De Laurentiis | Oggi ha fatto discutere l’uscita social di Aurelio De Laurentiis che ha gridato alla “Fake news” per quanto riguarda le voci di mercato che vogliono un Napoli alla ricerca di un bomber di livello per rispondere all’affare CR7. I nomi che sono circolati in questi giorni sono infatti quelli di Cavani e Benzema, che il parano azzurro ha smentito prontamente (la notizia).

Ebbene in queste ore è arrivata la risposta in rete della stesso Karim Benzema, che ha dato del pazzo ad Aurelio De Laurentiis, riportando il messaggio scritto dal patron azzurro e commentando a tono: “<<Di Maria e Benzema non sono parametrati per il Napoli. Abbiamo bisogno di profili giovani. C’è un accordo tra me e Ancelotti per comprare solo giovani giocatori. Non posso perdere due vecchi, con tutto il rispetto che ho per loro>>, “Ancora un pazzo sulla mia lista! Il nove (riferimento al suo numero di maglia, ndr), l’ha fatto impazzire”.

Ecco le parole di De Laurentiis

Le voci su D’ambrosio e Sabaly sono false, il secondo poi è infortunato. dunque non li stiamo trattando. Di Maria e Benzema non sono parametrati per il Napoli. Abbiamo bisogno di profili giovani. Insigne al Benevento? Si. Ciciretti alla Sampdoria si vedrà. Per il terzo portiere stiamo valutando varie ipotesi. Dopo che Meret si è fatto male, mi serve un terzo portiere all’altezza di giocare bene anche in Champions o in campionato. Accordo con Cavani non c’è, è una bufala. 8.5 milioni di euro lordi sarebbe fattibile, ma io non ci credo, qui il dio denaro decide tutto. Nessun accordo quadriennale però. Falcao? Bufala anche questa, ormai non segna neanche più. Di Maria è del Napoli? Bufala. Io partito da Dimaro per andare a Parigi con elicottero, dai è una bufalissima. Belotti? Anche questa è una grande bufala. Edinson potrebbe tornare in base all’amore dei tifosi? Io non credo, biosogna tener presente che dobbiamo pensare ai prossimi 5 anni. Bisogna far crescere Milik, ha avuto due infortuni importanti e non possiamo sapere se è un attaccante da 30, 20 o 5 gol. Poi c’è anche Inglese, che ha un contratto di due anni con noi. Se ci sarà poi qualcuno da sostituire in seguito ad una cessione non ci tireremo indietro”.


Continua a leggere