Calciomercato Milan, serve cedere per fare cassa: Bonucci, Suso e Donnarumma sull’uscio

Calciomercato Bonucci Suso | Il Milan versa in una tribolata situazione finanziaria vista l’esclusione dalle coppe europee e l’uscita di scena da parte della proprietà cinese. Ora infatti i rossoneri sono nelle mani di Elliott che non farà altro che cercare un nuovo acquirente. Ha comunque pronti 50 milioni per risanare il club.

Servirà delle cessioni per rifiatare un poco e per permettere anche al direttore sportivo Mirabelli di fare un briciolo di mercato in entrata. Il primo sulla lista è capitan Bonucci, ampiamente acclamato al ritiro. Per i tifosi il difensore non si muove, ma il Paris Saint Germain è più che un vano tentatore.

Calciomercato Bonucci Suso

I parigini sono pronti ad offrire 35 milioni di euro alla società mentre il calciatore andrebbe a guadagnare 7.5 milioni l’anno netti più bonus per arrivare a 10. L’altro possibile partente è Gianluigi Donnarumma, per il quale si accetteranno offerte che si aggirano solo intorno ai 70 milioni di euro. Per ora nessuno si è fatto vivo ma la situazione cambierebbe in caso di cessioni di De Gea e Courtois rispettivamente da Manchester United e Chelsea. Nemmeno per il tanto chiacchierato Suso, che ha una clausola di 38 milioni, sono arrivate offerte. L’ipotesi Inter è da scartare a priori per lui.