Australia e Perù si sfidano nell’ultima giornata del Gruppo C dei Mondiali di Russia 2018: l’unico risultato utile ai fini della qualificazione è una larga vittoria

australia perà risultato sintesi gol van marwijk

Australia Perù risultato sintesi | I Socceroos, così come è chiamata la Nazionale Campione d’Asia in carica, sono chiamati ad un’impresa molto difficile. Per ottenere la qualificazione agli ottavi dei Mondiali di Russia 2018, dovranno non solo battere il Perù, ma farlo anche con uno scarto di gol notevole, visto che in caso di vittoria (e di sconfitta della Danimarca) sarebbe qualificata solo in caso di differenza reti migliore degli scandinavi, dato che arriverebbe a pari punti.

L’Australia, probabilmente, ha raccolto meno di quanto mostrato in campo: contro la Francia è stata sconfitta per 2-1 a pochi minuti dalla fine a causa di un’autorete dopo una buona partita, contro i danesi ha rimediato soltanto un pareggio giocando meglio degli avversari. Questo punto, però, tiene ancora in corsa l’Australia, che potrebbe agganciare proprio la Danimarca al secondo posto. Dal canto suo il Perù è già sicuro dell’eliminazione: due sconfitte, sempre per 1-0 ne hanno già scritto il destino. L’obiettivo è uscire di scena fornendo una prova convincente.

Australia Perù, le formazioni ufficiali

AUSTRALIA: Ryan; Risdon, Sainsbury, Milligan, Behich; Jedinak, Mooy; Leckie, Rogic, Kruse; Juric.

PERU: Gallese; Advincula, Rodriguez, Trauco, Ramos; Yotun, Santamaria; Carrillo, Cueva, Flores; Guerrero.

La cronaca

L’Australia parte bene e prova subito a mettere la partita sul proprio piano ma non riesce a concretizzare quanto produce: al 5′ minuto Jedinak spara alto sopra la traversa ed è l’unica emozione del primo quarto d’ora. Il Perù invece è molto più cattivo e passa in vantaggio al 18′: Guerrero avanza sulla sinistra e crossa il pallone verso il lato opposto dell’area. André Carrillo in corsa calcia di prima intenzione, battendo Ryan con un tiro incrociato. La chiude proprio lui, Guerrero, il protagonista ritrovato di questo Perù, che tornerà a scontare la squalifica comminatagli dalla sua Federazione dopo la sospensione per questi Mondiali. Al 50′ Cueva scappa sulla fascia sinistra e serve in area l’attaccante, grazie anche a una deviazione avversaria. La punta del Perù riesce a girarsi e a mandare in porta con il sinistro, beffando Milligan in marcatura su di lui. È il 2-0 che ammazza le speranze australiane, sempre più flebili visto che la Danimarca è riuscita a pareggiare contro la Francia. 

Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui