Italia-Olanda, terminata la terza ed ultima partita degli azzurri

Termina la terza ed ultima partita amichevole della nuova Italia di Roberto Mancini. Molte le novità rispetto alle precedenti partite degli azzurri con Arabia Saudita e Francia. Nel primo tempo i ritmi si sono rivelati alti fin da subito. Gol di Belotti in fuorigioco, poi lo stesso Gallo si è divorato una rete molto facile da solo dinanzi alla porta. Tante occasioni per gli azzurri mentre addirittura 0 i tiri in porta dell’Olanda nei primi 45 minuti.

Apre Zaza, la pareggia Akè

Nella seconda frazione di gioco, gli arancioni hanno iniziato in maniera molto aggressiva impegnando Perin un paio di volte. Il portiere del Grifone si è superato facendo grandissimi interventi. Poi la svolta, entra Simone Zaza e riesce a spaccare la partita: fuga in solitaria di Chiesa sulla fascia destra che mette un pallone splendido in mezzo, al seguito di un rimpallo l’attaccante del Valencia riesce a scaricare il pallone in rete alle spalle di Cillesen. Dopo pochi minuti dal vantaggio azzurro, Criscito si fa espellere per un intervento sciagurato su Babel. Assedio degli olandesi negli ultimi 25 minuti di gioco e alla fine anche un grande Perin si è dovuto arrendere al gol di Akè al 90esimo minuto.

Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui