Dejan Stankovic, ex centrocampista dell’Inter, allontana le voci che lo vogliono su una panchina di calcio: no, la carriera da allenatore non fa per lui…

Inter Stankovic Allenatore | Il centrocampista serbo, una carriera vissuta tra Lazio e i nerazzurri, ha già provato cosa significa dirigere un gruppo di 22 e più giocatori, ognuno con le sue peculiarità, per non parlare di tifosi, presidenti e tv: “Io allenatore? Non fa per meNon posso, non posso. Ho dato tutto me stesso al calcio, ma non sono pronto a sacrificare tanto quanto questo sport richiede all’allenatore. Gli allenatori di oggi devono essere in attività 24 ore al giorno. Ogni giorno qualcosa di innovativo.

“Ero seduto di recente con Miha (Sinisa Mihajlovic ndr) e lui era lì, ma era come se non ci fosse, pensava ai giocatori, la squadra”, ha detto Stankovic, che ha poi continuato: “Ora devi pensare a come lavorerai, se questo è infortunato, se si tratta di un problema con una donna…Francamente, non sono pronto a sacrificare così tanto. Ho provato a Udine, ho visto che non era per me, perché come assistente ho preso cinque cartellini rossi in cinque partite, il che non è encomiabile“.