Davide Astori è ancora lì, assieme Cristiano Biraghi e agli altri calciatori della Fiorentina. Il suo ricordo è da oggi impresso anche sulla sua pelle

biraghi tatuaggio astori

Biraghi tatuaggio Astori | Attraverso un post su Instagram il terzino viola ha voluto mostrare a tutti il gesto compiuto in memoria del capitano viola recentemente scomparso. Il numero 13 stampato sulla pelle, oltre che nel cuore. Un tatuaggio per svelare a tutti quale fosse il valore di Davide Astori e cosa abbia significato perderlo. “Per sempre addosso e dentro di me”: queste le poche parole che ha scelto Cristiano Biraghi per descrivere il momento.

Un evento drammatico che non ha avuto ripercussioni sulla concentrazione in campo dei giocatori, proprio come avrebbe voluto Astori. Grande professionista ed esempio di lavoratore, avrebbe applaudito anche lui alle vittorie della squadra, che non si è fermata più da quella maledetta trasferta di Udine. Uno spogliatoio reso ancora più compatto dall’evento luttuoso, legato ormai indissolubilmente da qualcosa che va oltre il gioco e che lo ha inglobato. In ogni intervista del resto, i giocatori della Fiorentina omaggiano il capitano con un saluto.

Riccardo Saponara è stato quello che più ha raccontato della magia del rapporto con Davide: anche il suo percorso, come quello di Biraghi, è in crescendo. In particolare, il terzino ha trovato la sua giusta posizione in campo e ormai le contestazioni dei tifosi non sono che un ricordo.