Andrea Barzagli è intervenuto ai microfoni di Premium Sport per analizzare Juventus – Real Madrid: una sconfitta che porta la firma di Cristiano Ronaldo

Juventus Real Madrid Barzagli | Il difensore bianconero ha incentrato la sua analisi sopratutto sull’asso portoghese, la cui prestazione si è meritata la standing ovation dello Stadium: “Giochi contro uno dei più forti al mondo, devi essere perfetto e non lo siamo stati. Si è inventato un gol che resterà nella storia, peccato l’abbia fatto a noi. Poteva finire anche peggio per noi, guardiamo avanti. Quando fai sopra i 100 gol in Champions il problema non è solo nostro, non puoi sbagliare niente, è letale, ti fa 1000 contro-movimenti e ti fa gol, ti fa sempre gol. Rabbia o impotenza? Che posso dire, l’ho ammirato, tutto lo stadio lo ha applaudito. Sul primo gol mi prendo più responsabilità io, stavo marcando Benzema che di mestiere mi ha trattenuto, nel frattempo è arrivato Ronaldo che ha fatto un attacco rapace. C’è da dire che abbiamo sbagliato, soprattutto io“.