La Sampdoria vuole uscire dalla crisi e tornare a far punti dopo tre sconfitte consecutive. Di fronte troverà l’Atalanta, nella gara valida per il recupero della 27^ giornata di Serie A in programma martedì alle 18:30

Sampdoria, Giampaolo

Giampaolo Sampdoria Atalanta | Alla vigilia del match contro la squadra di Gasperini, Marco Giampaolo ha anticipato i temi della sfida in un’intervista a Samp Tv: “Il ritiro? Ci è servito per recuperare energie fisiche e mentali, per rimettere a posto le cose e preparare al meglio la partita di domani. Era già stato programmato, era una necessità ed è stato voluto dai calciatori“.

Troveremo un avversario che ha valore – prosegue Giampaolo – che l’anno scorso ha fatto 72 punti arrivando quarto. Ma a Verona la Samp per un tempo è tornata ad essere, sul piano del gioco, la squadra che conosciamo. Dobbiamo continuare su questa strada attraverso il lavoro, la squadra è ferita ma non è morta. Andiamo a giocarci la partita con la giusta determinazione”. L’allenatore blucerchiato dovrà fare i conti con alcune defezioni: “Non mi importa, quello che conta è che la squadra faccia una prestazione di contenuti e che possa migliorare la prestazione di Verona sul piano della continuità del gioco nei 95′. Mi aspetto una partita di sostanza, quelli che giocheranno saranno competitivi”. All’orizzonte c’è anche il derby col Genoa, ma Giampaolo non vuole sentirne parlare: “Il derby è la partita delle partite, ma ci sarà modo di parlarne. Pensiamo solo alla partita di domani”.