Lazio, De Vrij non rinnoverà il contratto. L’Inter resta in agguato

| 20/02/2018 09:05

Calciomercato Inter, De Vrij non rinnoverà con la Lazio

Calciomercato Inter, De Vrij – Sta per terminare la telenovela di mercato legata al futuro di Stefan De Vrij. Il difensore olandese infatti non rinnoverà il contratto che lo lega alla Lazio come affermato dal ds Igli Tare prima della sfida di ieri sera col Verona. Le parole di Tare sono cadute sulla terra all’improvviso dopo che lo stesso dirigente si era detto fiducioso di un prolungamento non più tardi di un mese fa. In realtà gli scricchiolii della trattativa si erano percepiti dal primo febbraio scorso. Ovvero da quando il difensore olandese avrebbe potuto firmare con qualsiasi squadra.
Al momento non l’ha ancora fatto, ma la scelta di prendere tempo in questi primi 19 giorni di febbraio lasciava intravedere alcune insicurezze. Nei giorni scorsi la Lazio e la Seg, l’agenzia olandese che cura gli interessi del giocatore, si sono scambiate diverse mail sui dettagli del rinnovo da sistemare. Ma il punto di equilibrio non è stato trovato. E così l’ultimatum che le parti si erano date a ieri è scaduto. Lasciando liberi i contendenti di trovarsi strade alternative.
Calciomercato Inter, De Vrij

Calciomercato Inter, De Vrij nel mirino dell’Inter

L’Inter è decisamente in pole, ma non vanno trascurati Barcellona, Chelsea, Atletico Madrid e Zenit. I nerazzurri lavorano da mesi su questo affare e le parole di Tare avvicinano, almeno in maniera virtuale, l’olandese al club di corso Vittorio Emanuele. Lo avvicinano perché l’Inter e gli agenti di De Vrij avrebbero già in tasca un accordo sulla base di un quinquennale a 4,2 milioni l’anno più bonus.

Un contratto di primissima fascia che sarebbe reso possibile dal fatto di arrivare a Milano a zero euro (escluse ovviamente le commissioni). Cifre che in queste settimane di confronti con la Lazio sono risultate inarrivabili per il Claudio Lotito. Il quale credeva di aver convinto De Vrij a rinnovare per un anno (30 giugno 2019) a 2,5 milioni più opzione di un’ulteriore stagione in caso di qualificazione-Champions inserendo anche una clausola da 25 milioni valida sia in Italia sia all’estero.

Fonte: Gazzetta dello Sport


Continua a leggere