Juventus Fiorentina Sacchi | Sulle pagine della Gazzetta dello Sport troviamo le parole di Arrigo Sacchi a proposito della sfida del Franchi in ottica Tottenham

sacchi fiorentina juventus tottenham

Sacchi: “La Juve è troppo è troppo esperta per fallire col Tottenham”

Arrigo Sacchi torna su Fiorentina – Juventus e quella che a molti è sembrata una prestazione opaca: “Non tragga in inganno la prestazione poco convincente contro la Fiorentina: i giocatori ormai sono così smaliziati e sicuri da dosare le proprie forze in base agli avversari. La Juve ha diversi infortunati eccellenti, vedi Dybala e Cuadrado, però l’organico è numeroso e di elevata qualità. Per il Tottenham credo sia la peggiore avversaria da incontrare, non soltanto per lo stato di forma, quanto per le caratteristiche di questa formidabile macchina da risultati”.

Sull’avversario: “Il Tottenham cerca di essere sempre compatto per rubare la palla con il pressing: quando non vi riesce, però, emergono tutti i limiti difensivi individuali e collettivi. La retroguardia non sempre forma una linea e tantomeno i singoli si aiutano con le diagonali di copertura. Altre volte i difensori non si muovono dal reparto e sbagliano i tempi delle scalate, così come non sempre prevedono quando è preferibile coprire lo spazio oppure marcare. Le marcature non sono asfissianti, nella lotta uno contro uno a volte i difensori si fanno trovare in posizione piatta e statica: è facile quindi sorprenderli con contropiede rapidi e cambi gioco repentini”.