Juventus, Marotta al lavoro per la fascia sinistra: tutti i nomi sul taccuino

| 17/01/2018 07:45

Juventus, Marotta al lavoro per la corsia mancina

Juventus, Marotta rifà il look alla fascia sinistra bianconera. Il ds della Vecchia Signora lavora su più profili in vista della prossima stagione. I l taccuino è già bello fitto: le trattative, poi, daranno le risposte giuste. O possibili. Ma non c’è dubbio che la Juventus abbia cominciato da tempo a pensare al futuro delle corsie esterne. Ci sono tre uomini che potrebbero partire, il primo è Stephan Lichtsteiner (lo vorrebbero a Marsiglia o in Turchia), il secondo è Kwadwo Asamoah (e se rinnovasse il contratto?) e il terzo è Alex Sandro, talento in cerca di rilancio pieno peril quale l’estate scorsa sono statirifiutati 70 milioni di euro. Nessuna certezza, al momento, dell’addio di tutti e tre ma gli spifferi di mercato raccontano che almeno due di questi potrebbero salutare.

juventus, marotta

Juventus, Marotta osserva Darmian

Torna di moda il «solito» Matteo Darmian. Al Manchester United sta bene ma la costante presenza nelle voci di mercato fanno sì che l’idea di poter tornare in Italia non sia assolutamente da scartare. Lo riprenderebbero in tanti anche per la sua bivalenza di fascia, Juventus compresa che avrà di rientro Spinazzola (altro bivalente), confermerà De Sciglio e che probabilmente lascerà andare Pol Lirola dopo il prestito biennale. Altro obiettivo conosciuto, Emerson Palmieri, italo­ brasiliano. Lo vuole il Chelsea ma la Juve resta in stand­by perché in caso di permanenza a Roma fino a giugno ci sarebbe un interesse forte (e datato) per fargli occupare la fascia sinistra.

Juventus, Marotta da Wendell a…Pavel

Gli occhi degli inviati della Juventus hanno anche osservato – e considerato validi – i profili di due giocatori che giocano in Bundesliga. Il primo è Wendell del Bayer Leverkusen, mancino brasiliano di 24 anni. L’altro è connazionale del vicepresidente Pavel Nedved e si chiama Pavel Kaderabek, 25 anni, nazionale ceco e tutto destro. Gioca nell’Hoffenheim, ha il contratto fino al 2021 ed è stato osservato dagli inviati della Juve ad inizio dicembre 2017. Nelle ultime ore si è sparsa la voce di un interessamento per Santiago Arias, colombiano, terzino destro che gioca nel PSV: 26 anni, il compagno di nazionale di Cuadrado ha il contratto in scadenza nel 2019 e ricevuto report positivi da parte degli 007 juventini. Stabile la pista che porta a Thomas Muenier, nazionale belga fisicamente impostato, acquistato dal Psg un’estate fa ma in rotta con i parigini per il poco utilizzo. La Juve segue anche l’evolversi della sua situazione. José Luis Gayà ha invece un’altra tipologia fisica, è mancino, gioca nel Valencia e vale oltre 20 milioni.

Fonte: Gazzetta dello Sport


Continua a leggere