Lazio, Luis Alberto colonna portante biancoceleste

Lazio, Luis Alberto

Lazio, Luis Alberto ora è un elemento imprescindibile per la squadra di Simone Inzaghi. Sette gol e nove assist in ventisei apparizioni nella prima parte di stagione ed una serie di prestazioni a dir poco sontuose. Il brasiliano s’è riscattato ed è letteralmente rinato nella capitale. Una crescita avvenuta grazie ad un netto cambio di mentalità come rivelato dal suo agente, Alvaro Torres, ai microfoni del Corriere dello Sport.

Lazio, Luis Alberto raccontato dall’agente

“Il segreto della sua crescita è stato soprattutto il cambio di mentalità. Luis ha sempre avuto le caratteristiche di un giocatore di primissimo livello. Alla Lazio però ha capito cosa
era necessario per arrivare in alto. Lavora duramente ogni giorno e in campo
cerca di dare il massimo in ogni azione. Ha conquistato la fiducia di tutti dopo
che lui stesso ha creduto di poter rendere al massimo. La Champions con la Lazio e i Mondiali con la Spagna sono due obiettivi ambiziosi per Luis Alberto. Ci metterei anche l’Europa League, vuole arrivare il più lontano possibile in Coppa. Per il livello in cui è 
arrivato, e dopo aver debuttato in nazionale, il Mondiale è un traguardo che
Luis Alberto ha ben presente. E’ un giocatore che offre molte soluzioni tattiche. Sta dimostrando non solo di essere un grande assistman, ma anche uno che segna, che incide negli ultimi metri. Sta guadagnando meriti per andare al Mondiale”.

Lazio, Luis Alberto fenomeno nato

“Già da giovane era un talento sopra la media. L’abbiamo conosciuto quando aveva 16 anni ed era nella cantera del Siviglia. Da quel momento, col tempo e la fiducia, abbiamo costruito un solido rapporto professionale. Non era difficile capire che le sue caratteristiche
l’avrebbero portato lontano. Oggi stiamo cercando di fargli capire che secondo noi non ha limiti. Luis è molto felice nella Lazio, ha ambizione, vuole ottenere grandi obiettivi. Si sente molto importante, sta ripagando la fiducia che il club ha riposto in lui. La Lazio ha avuto la pazienza di aspettare che lui si adattasse. In questo momento la priorità è continuare a migliorare, è pensare di fare grande la Lazio. E’ normale che club come il Barcellona e come altri del calcio europeo siano attenti. Luis non sta pensando al
mercato, è molto contento nella Lazio”.

Calciomercato24.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui