Le dieci (+ 1) esultanze più belle del calcio italiano [Gallery]

| 21/12/2017 12:45

Calcio, esultanze e festeggiamenti rimasti nella storia

Nel calcio, esultanze e festeggiamenti rappresentano un momento tutt’altro che insignificante. Il modo di gioire dopo un gol può rappresentare quel pizzico di sale che rende il calcio ancor più appassionante. Nel corso degli anni, in Italia ed in tutto il mondo, ne abbiamo viste tantissime. Dall’urlo di Tardelli a quello di Grosso in Nazionale, al robot di Crouch e la “chicken dance” di Kevin Nolan dell’Aston Villa.

E in Italia?

Nel massimo campionato italiano tanti giocatori sono rimasti nella storia per il loro modo di esultare. Impossibile non menzionare la mitragliata di Omar Gabriel Batistuta o l’aeroplanino di Vincenzo Montella. Rimaste impresse nella mente di tanti tifosi anche le esultanze di Toni, Gilardino e Pazzini, questi ultimi due ancora in attività. E come dimenticare la capriola di “Oba Oba” Martins, poi replicata da più calciatori. Negli ultimi anni invece ha fatto scalpore quella di Francesco Totti. L’ex capitano giallorosso festeggiò una doppietta nel derby con la Lazio con un selfie in “compagnia” della Curva Sud.  Di seguito una gallery con le undici esultanze più simpatiche del calcio italiano.

Le esultanze del calcio italiano


Continua a leggere