Il grande ritorno di Milan e Lazio in Europa League

Il sorteggio dei gironi di Champions agevola Milan e Lazio in Europa League. I rossoneri ed i biancocelesti tornano a giocare in Europa, con storia e blasone differenti. Questo potrebbe essere l’anno giusto per la vittoria della competizione da parte di uno dei due club italiani. Di sicuro Vincenzo Montella e Simone Inzaghi sono da considerare assolutamente in pole position per arrivare sino in fondo alla competizione che intanto ieri sera ha perso per strada l’Ajax. Al sorteggio di questa mattina a Montecarlo (ore 12) Milan e Lazio arrivano con il grande vantaggio di essere teste di serie. Mentre l’Atalanta, grazie allo scossone maturato ieri sera, alla fine è stata promossa in terza fascia grazie al ranking assegnatole d’ufficio grazie al coefficiente italiano.

 

La certezza per Milan e Lazio è che eviteranno le rivali più pericolose che si chiamano Arsenal, Lione e Zenit, senza dimenticare le spagnole. Con l’Ajax, è andato fuori ieri sera anche il Fenerbahçe. Tra le squadre di seconda fascia, per tradizione sono sicuramente da evitare Everton e Marsiglia, magari anche l’Hertha Berlino, ma attenzione anche a chi è retrocesso dai play off di Champions, cioè Steaua Bucarest e Young Boys. E poi c’è lui, Mario Balotelli. Il Nizza ha scalato diverse posizioni e alla fine è entrato nell’urna 2. In terza fascia i pericoli sono le tedesche (Hoffenheim e Colonia) e il Partizan Belgrado. In quarta fascia attenzione al Basaksehir e al ritorno dell’Aek Atene. Curiosità: nell’ultima urna c’è anche il Lugano che ha appena ingaggiato l’ex laziale Ledesma, e questo sarebbe un incrocio sicuramente romantico per i biancocelesti.
Fonte: Corriere dello Sport