Bonucci chiama Morata

Un’accelerata improvvisa e spiazzante quella del Milan per il giovane Alvaro Morata. Il centravanti spagnolo sembrava essersi eclissato in favore di uno tra Belotti o Aubameyang. I due, invece, per ora sembrano divenuti delle alternative, di alto livello, certo. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, decisiva potrebbe essere stata la chiamata di Leonardo Bonucci. L’ex compagno bianconero pare abbia convinto lo spagnolo a passare in rossonero. A testimoniare la volontà del giocatore ci sarebbe la ricca offerta del Chelsea, rifiutata, di 9 milioni annui. Lo spagnolo, infatti, è sedotto dai 10-12 offerti dal club cinese. Non solo: la moglie italiana, di cui si è innamorato proprio a Milano, potrebbe ulteriormente forzare la sua decisione. Il passaggio del giocatore dovrebbe costare a Mister Li circa 70 milioni di euro, cifra che Florentino Perez vorrebbe raddoppiare per portare Mbappé in blanco.

Non solo attacco, si lavora anche in mediana. Il ds del Bayern Monaco, Heinz Rummenigge, ha lasciato alcune brevi dichiarazioni su Sanches: Posso confermare l’interesse del Milan per Renato Sanches, ma non c’è ancora un accordo”.