Il Benevento non perde di vista D’Alessandro

E’ un mercato difficile quello del Benevento. I giallorossi devono fare i conti con le liste bloccate che impongono delle scelte. Appare evidente che alcuni di quelli che sono attualmente in rosa dovranno far posto a nuovi arrivi. Di Somma è di nuovo a Milano per provare a mettere a segno qualche colpo. Bisogna scegliere un “secondo” portiere. L’ideale sarebbe Radunovic dell’Atalanta. Non solo perché è bravo, ma anche perché è del ’96 e da under non peserebbe nella lista over. La trattativa è iniziata in tempi non sospetti insieme a quella per Djimsiti. L’albanese alla fine è arrivato alla corte di Baroni. Radunovic invece è ancora a Bergamo, appetito anche dal Napoli che lo utilizzerebbe come “terzo” portiere. C’è da colmare anche qualche vuoto sugli esterni. Il primo nome è sempre quello di Marco D’Alessandro, classe ’91 dell’Atalanta. Il rivale più pericoloso per acquisire i servigi dell’esterno romano rimane il Bologna di Donadoni.  Sempre per colmare qualche vuoto sulle corsie esterne, il diesse giallorosso è sulle tracce di Gianluca Di Chiara, rivelazione del Perugia nell’ultima stagione di B. Sul mancino palermitano è forte il pressing del Sassuolo di Bucchi, ma il club giallorosso non dispera di spuntarla.

Fonte: Corriere dello Sport