Lazio, ecco il nome del sostituto di Keita: contatti per Taison dello Shaktar

| 06/05/2017 08:59

La Lazio pesca in Brasile e non solo

Diego Dornelles, il manager di Taison, attaccante esterno dello Shakhtar Donetsk, anni 29. L’ha chiamato la Lazio per il suo assistito, lo ha assicurato lui parlando a Radio Bandeirantes. «Taison nel 2018 vuole disputare i Mondiali in Russia con il Brasile, la serie A sarebbe perfetta per mostrare le sue qualità. Anche la Premier League sarebbe un bel palcoscenico. E’ pronto per un campionato importante».

Il brasiliano è sempre stato nel mirino del diesse Tare. E’ un’occasione d’oro del mercato perché è in scadenza a dicembre e si può liberare. Il nome di questo ragazzo è spuntato nelle scorse stagioni ed è tornato in auge un mese fa, quando è partita la caccia al nuovo Keita.

La Lazio continua a seguire anche Luan, classe ‘93, numero 7 del Gremio. E’ una punta dinamica, ha giocato anche da centravanti, per caratteristiche naturali però parte da lontano. Gioca tenendo la palla incollata ai piedi, è un uomo di movimento, farebbe al caso di Immobile. Luan è tra i talenti più in vista, ha il contratto in scadenza nel 2018, è una scadenza conveniente per chi spera di puntarci.

Gli obiettivi di Igli Tare però non sono soltanto in Brasile. Una pista calda è Davy Klaassen, il capitano dell’Ajax, centrocampista jolly. E’ valutato sui 15 milioni di euro, da qui a giugno la sua valutazione può crescere. Lascerà l’Ajax, cerca una nuova destinazione, ha richieste dalla Premier League e dalla Bundesliga. Lo voleva il Napoli, ora sembra defilato.

Arriverà un bomber in più, sarà associato a Immobile o gli farà da vice. Il sogno è Simeone junior del Genoa, il presidente Lotito ne parla da mesi con Preziosi. La valutazione si attesta sui 15 milioni. Occhio all’olandese Vincent Janssen, può diventare un obiettivo se il Tottenham lo metterà sul mercato e se la valutazione (ad oggi 14 milioni) non varierà.

Fonte Corriere Dello Sport.


Continua a leggere