Cabrini: “Juventus, non sottovalutare il Monaco, è una squadra pericolosa”

| 27/04/2017 10:36

Antonio Cabrini, bianconero per tredici lunghi anni, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai colleghi de Il Resto del Carlino.

Le parole di Cabrini:

“Il calcio è un’equazione. Quando vinci un campionato la prima cosa è prendere meno gol ma non può essere solo merito della difesa, è tutta la squadra che si sacrifica che gioca in trenta metri per far funzionare la fase difensiva. Lo spettacolo è un concetto abbastanza relativo: il calcio che piace a me non necessariamente è il calcio che piace a un altro. Di certo c’è che la squadra di Allegri è molto concreta e consapevole del proprio valore anche internazionale. Ha una mentalità vincente: non regala nulla anche quando di fronte ci sono il Chievo o il Genoa. Calma: in giro sento un entusiasmo eccessivo. Molti cercano già i biglietti per Cardiff: attenzione, non è che il Monaco si batte in quattro e quattr’otto. È una squadra pericolosa che non ha nulla da perdere. Ma la Juve difficilmente cadrà nel tranello di sottovalutare gli avversari”.


Continua a leggere