Lega Serie A, Tavecchio: “Avvieremo consultazioni, i diritti tv vogliono…”

| 25/04/2017 08:18

Tavecchio è il nuovo commissario della Lega Serie A. Si è insediato da poco ma è già al lavoro per sistemare l’apparato burocratico. Tre lunghe ore di lavoro, ieri, in compagnia del direttore generale, Marco Brunelli, il presidente del Collegio dei revisori, Simonelli. Presente anche l’avvocato Nicoletti, che si è messo a disposizione sin da subito. Il commissario straordinario è deciso a trovare una soluzione al commissariamento temporaneo. Proprio per questo, infatti, dalla prossima settimana avvierà consultazioni con tutte e venti le squadre di A. A Radio anch’io lo sport, ha rilasciato alcune dichiarazioni.

Le parole di Tavecchio:

“Ma il nodo è quello dei diritti tv. Se non si troveranno soluzioni adeguate, ci penserà il Governo. I sub commissari li ho scelti personalmente, il resto sono solo illazioni. Con il mio voto, siamo 10. Di questi tempi, guardando al Paese, non è poco. E poi vorrei che il Consiglio si confrontasse sui contenuti, non sulle posizioni. Introduzione di playoff e playout per rendere più avvincente la competizione. Ce lo impongono i diritti tv”.

Fonte: La Gazzetta dello Sport


Continua a leggere