Rumenigge: “Superlega? Mai. Inaccettabile il Mondiale a 48 squadre”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:58

Karl-Heinz Rummenigge, presidente dell’Eca, l’associazione dei 220 club europei, ha rilasciato alcune dichiarazioni. Durante la discussione per i diritti della Champions League negli anni 2021-24, ha trovato modo di parlare dei rumors sulla Superlega e sul Mondiale allargato.

Le parole di Rumenigge:

“Posso confermare che non c’è alcuna discussione su una Superlega. Siamo felici di rimanere sotto l’ombrello dell’Uefa e di cooperare con essa anche per il futuro. Mondiale a 48 squadre? Una decisione inaccettabile. La Fifa sa che noi non siamo felici dell’incremento del 50% dei partecipanti. Usano i nostri stipendiati, abbiamo tutto il diritto di trovare una soluzione. Bisogna fare una riflessione seria sul calendario, si giocano troppe partite, le istituzioni devono pensare più al calcio e meno alla finanza e alla politica”.