Ronald Koeman sulla panchina del Barcellona?

Per Ronald Koeman sarebbe un ritorno clamoroso. Lui infatti il Barcellona l’ha già allenato nel 1999, ma quello era il Barcellona B. Appena un anno prima era nello staff di Luis Van Gaal, insieme a Mourinho e Vilas-Boas.
Questa volta però, sarebbe diverso. Questa volta infatti potrebbe essere lui l’allenatore del Barcellona “A”, quello dei grandi, quello di Messi, Suareze e Neymar.
A rilanciare la notizia secondo cui Koeman sarebbe il successore di Luis Enrique, il quotidiano inglese Daily Mirror. In inghilterra sono infatti convinti che il tecnico spagnolo saluterà a fine stagione sull’onda del malcontento nei suoi confronti. Dopo il 4-0 contro il PSG, è esplosa la rivolta dei tifosi ed anche della squadra. Fonti interne al club hanno rivelato che Luis Enrique avrebbe contro tutti i senatori della squadra e nello spogliatoio ci sarebbe un’aria pesantissima.
Una figura come Koeman, uno della vecchia guardia, servirebbe allora a ricompattare l’ambiente e far tornare la serenità.
Peccato però che il tecnico olandese sia arrivato appena un anno fa all’Everton, e non sarebbe corretto lasciare il club dopo così poco tempo.
Vedremo in estate cosa succederà.

Koeman sarà il favorito per assumere come allenatore dei catalani a causa della storia che Barcellona ha in ex giocatori olandesi che finiscono per allenare la squadra come Johan Cruyff, Frank Rijaard e Louis van Gaal.

Tuttavia, Koeman starà fuori, non volendo lasciare la squadra inglese appena un anno dopo il suo insediamento.