Cassano, niente Cina. Vuole l’Italia

Antonio Cassano conferma il rifiuto al trasferimento in Cina. Per il talento di Bari Vecchia i soldi non sono tutto, vuole l’Italia. Secco no agli 8 milioni offerti! Su di lui il Guangzou e lo Shandong Luneng. Secondo il Secolo xix, il fantasista vuole restare a casa. La moglie non intende passare da un continente all’altro. Anche i messicani del Tigre si erano fatti avanti. Per il fantasista la famiglia conta più dei soldi. Il futuro è in Italia, magari in un club di metà classifica. Il Palermo di Zamparini ci ha provato, così come l’Entella. Rispedite ai mittenti entrambe le lusinghe. Fantantonio per ora si allena con la Primavera. Le sue condizioni atletiche sono migliorate da quando non si prepara da solo.