Zaza, frenata con il Valencia: l’attaccante attende Milan o Fiorentina. Vi abbiamo raccontato ieri di come l’esperienza di Simone al West Ham sia finita come ribadito dal tecnico Bilic. Il direttore sportivo del Valencia Jesús García Pitarch è sbarcato a Milano per parlare con i dirigenti della Juventus. La possibilità di un trasferimento dell’attaccante lucano in Spagna è ancora in piedi. Il tutto malgrado proprio il mancato tempestivo acquisto di Simone, per Prandelli, avesse rappresentato la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Valencia e Juventus stanno trattando per Simone. Lo riferisce il quotidiano sportivo iberico Super Deporte. La società del Mestalla non viole però spingersi oltre i 16mln per il riscatto di Zaza. Riscatto che sarebbe obbligatorio solo dopo 10-15 presenze, troppe a metà stagione nelle valutazioni della Juve. Tuttavia i colleghi spagnoli parlano di una fiducia sempre in crescita: il club spagnolo vuole regalare Zaza al nuovo tecnico, Voro.

MA ZAZA VUOLE MILAN O FIORENTINA

Sì, perchè secondo quanto raccolto dai colleghi di Sportitalia, c’è stata una brusca frenata nel trasferimento al Valencia. Simone Zaza è in attesa di una chiamata da Milano, fronte Milan, o dalla Fiorentina, con la speranza che Carlos BaccaNikola Kalinic siano in uscita a gennaio e i due club avessero bisogno di un rinforzo in attacco. Il croato sembrerebbe propenso ad accettare l’offerta dai cinesi allenati da Fabio Cannavaro del Tianjin Quanjian.