Toro, non solo Iturbe: priorità a centrocampo

L’arrivo di Iturbe è solo l’ultima delle operazioni che riguardano il Torino. La squadra di Urbano Cairo si muove sul mercato alla ricerca di rinforzi in difesa e centrocampo. Per la retroguardia, il tecnico Sinisa Mihajlovic ha bisogno di centimetri ed esperienza. La partenza degli ultimi giorni della sessione estiva di Maksimovic ha lasciato un vuoto. Niente da fare per Munoz e Silvestre, blindati dalle rispettive squadre di appartenenza. Vida è vicino al Besiktas mentre Simunovic sembra essere il profilo più fattibile. Il difensore del Celtic ha un valore intorno ai 3 milioni.

CENTROCAMPO – Tuttavia, la priorità in questo momento è il centrocampo. Manca fisicità alla linea mediana granata. Obi è spesso ai box e Acquah parteciperà alla Coppa d’Africa. Piacciono Castro e Donsah. Il primo è valutato troppo dal Chievo, che chiede 8 milioni. Sul secondo, ci sono le resistenze del Bologna. Cairo ha provato ad inserire delle contropartite come Martinez e Maxi Lopez, ma al momento le parti sono lontane. Interessa anche Faragò del Novara. Il centrocampista calabrese ha mostrato fisicità e buoni mezzi tecnici in Serie B. Fino ad ora ha realizzato 5 gol in 20 presenze e con 3 milioni potrebbe essere ingaggiato.  In attacco piace Matri in caso di partenza di Maxi Lopez.

Marcello Pelillo