Le parole del noto procuratore

Il noto procuratore Dario Canovi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Tuttomercatoweb per parlare di mercato: “E’ un’operazione diretta al presente, ma anche al futuro. Finalmente l’Inter ha capito che è necessario costruire un’ossatura italiana per vincere, così come ha fatto la Juventus. Reputo dunque l’operazione Gagliardini molto positiva”.

Caldara“Quello dell’Atalanta è uno dei migliori settori giovanili del mondo. Gasperini poi è il tecnico ideale per far crescere i giovani. Mi dispiace che stia perdendo delle pedine importanti”.

Rincon – “E’ un buon giocatore, ma non è con Rincon che la Juventus può vincere il campionato. Sarà grazie anche a Rincon, che è diverso”.

Napoli“Il Napoli sa fare mercato, ma non sa fare settore giovanile. De Laurentiis spende tanto per acquistare giocatori, ma non abbastanza per valorizzare i giovani campani”.

Jesé  ala Roma – “Jesé è un ottimo calciatore, ma non può sostituire Salah. Se ha giocato così poco al PSG, significa che non ha dimostrato ciò che tutti si aspettavano da lui”.

Lazio“Un attaccante centrale come alternativa a Immobile e qualche innesto in difesa. Per l’attacco Paloschi mi sembra una buona soluzione. E’ uno che i gol li ha sempre fatti e il rapporto qualità-prezzo è favorevole. In caso di partenza di Keita, invece, dico Kadlec dello Sparta Praga”.