Witsel resta un obiettivo, anche se meno vicino. Arrivato Rincon, il talento belga sarebbe la ciliegina sulla torta dei tifosi bianconeri, ma rischia di restare incompleta. Sul giocatore infatti è piombato lo Shanghai SIPG di Villas-Boas, che lo ha allenato già allo Zenit San Pietroburgo.

Cifre da capogiro

Ormai non c’è scampo: la Cina la fa da padrona sul mercato ed anche l’offerta per il centrocampista belga non è da meno. Il club cinese ha offerto 18 milioni più 2 di bonus per 4 anni: 72 milioni in totale. Il giocatore è tentato e dovrà scegliere fra il prestigio dell’Europa e la pecunia asiatica. Nell’attesa, i bianconeri si sono tutelati con El General, Tomas Rincon, arrivato in queste ore a Torino.