Balotelli ci ricasca

Mario Balotelli non cambia mai. L’attaccante italiano del Nizza è stato fermato della polizia stradale mentre sfrecciava a 200 Km/h in autostrada. Il calciatore si è scusato con gli agenti per essere “un cattivo esempio”, ma questo non gli ha fermato l’autorità che ha sottratto 5 punti dalla patente al giocatore oltre alla multa salata. L’episodio risale a sabato pomeriggio quando una pattuglia della Polstrada di Brescia – come riporta Il Giornale di Vicenza – vede passare in autostrada una Lamborghini e una Ferrari, con targa francese, a velocità sostenuta. Le due auto vengono quindi agganciate dalla stradale nel vicentino e fermate poco prima di Padova. Dalla Ferrari è sceso Balotelli che si è subito scusato e ha pagato la sanzione. Sulla Lamborghini c’era invece un suo amico. Lo riferisce l’Ansa