Serie A, cambia il protocollo: l’annuncio della FIGC (UFFICIALE)

| 31/10/2020 00:59

Serie A, il protocollo si aggiorna: ecco le nuove norme previste

Cambiamento importante per la Serie A, con un aggiornamento del protocollo da parte della FIGC. E’ quanto annunciato dalla stessa federazione, attraverso un comunicato ufficiale.

Il discorso vale per gli allenamenti e le gare delle squadre professionistiche, per la Serie A femminile e per gli arbitri, nella stagione in corso.

Ci saranno nuove metodologie per i test di routine e per quelli a 48 ore dalle gare di campionato. Come rivelato dalla FIGC, infatti, ci sarà la “possibilità di effettuare i test diagnostici a 48 ore dalla gara e non solo. Anche quelli necessari il giorno della gara in caso di individuazione di un calciatore positivo all’interno del “gruppo squadra”, attraverso test rapidi di antigienici e non più solo con test molecolari, come fino ad oggi indicato”.

LEGGI ANCHE >>> Udinese, Gotti: “Non è facile rispettare il protocollo”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus Serie A, De Siervo: “Seguendo il protocollo non avremo problemi”

FIGC, il comunicato sul protocollo: per la Serie A cambia tutto

La FIGC prende provvedimenti dopo alcune situazioni in Serie A, cambiando il protocollo. Adesso alle squadre, sarà concesso di far rientrare in gruppo gli asintomatici dopo almeno 10 giorni di isolamento e non più di 14 giorni. Una situazione che dunque cambia per le squadre di Serie A, che hanno visto coinvolti diversi calciatori, positivi al Coronavirus.
I sintomatici, invece, possono rientrare dopo 10 giorni di isolamento dalla comparsa dei sintomi di cui 3 senza sintomi e un tampone negativo.
Per quel che riguarda invece chi non presenta più sintomi, ma comunque continua a risultare positivo, dopo 21 giorni potranno rompere l’isolamento.
serie a protocollo figc

Gabriele Gravina (www.gettyimages.it)

Serie A, cambia il protocollo: servirà per chiudere il campionato

E’ ciò su cui tutti si sono interrogati: con questo protocollo, come farà a terminare la Serie A? E’ per questo che, a lavoro con gli organi competenti, la FIGC ha preso la scelta di attuare delle modifiche allo stesso protocollo. E adesso, augurandoci di vedere sempre meno contagiati, fino ad arrivare al conto zero, il campionato può andare verso la sua chiusura. Un programma ad hoc per evitare uno stop forzato come quello dello scorso campionato.

serie a gravina

Serie A, il nuovo protocollo della FIGC (www.gettyimages.it)


Continua a leggere