Di Maio mette in allarme la Serie A: “Il calcio non è una priorità”

| 25/10/2020 11:00

Serie A, Di Maio avvisa sulla possibilità dello stop: “Il calcio è una grande industria, ma non una priorità”

E’ un periodo di totale caos quello che sta vivendo l’Italia e a parlarne è il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. La Serie A torna in allarme, con il possibile stop che non è più un’ipotesi poco concreta.

Ne ha parlato, pubblicando delle dichiarazioni, Luigi Di Maio. Il calcio, secondo il nostro Ministro degli Esteri, non è più una priorità. Ne parla così, non escludendo l’ipotesi chiusura per quello che è il campionato italiano di calcio. Una situazione che abbiamo purtroppo già vissuto nello scorso marzo, quando il Governo fu costretto a chiudere i battenti al campionato italiano di ogni livello.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Di Maio: “Pronti a chiudere le frontiere”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid 19 Serie A, Spadafora: “Non so se il campionato terminerà, la Lega pensi ad un piano B”

Serie A verso lo stop? Le parole di Luigi Di Maio

E’ sicuro Luigi Di Maio, Ministro degli Esteri, che parla così della possibilità di fermare la Serie A: “Il calcio è una grande industria, lo sappiamo e lo abbiamo più volte ribadito. Però purtroppo alcune questioni potranno portarci ad una soluzione unica. Il calcio non è una priorità ad oggi in Italia”. Dice questo ai microfoni di Avvenire, e poi continua: “Ascolteremo con le dovute attenzioni tutte le valutazioni che verranno fatte dal Comitato Tecnico Scientifico”.

serie a playoff

(www.gettyimages.it)

Serie A, il pericolo della chiusura: Di Maio è stato chiaro, riprende quota l’ipotesi play-off e play-out

Sta spaventando tutti questa seconda ondata di contagi, molto forte, che ha costretto a dei clamorosi dietrofront da parte del Governo, con misure drastiche in arrivo per ogni Regione. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, vuole scongiurare un nuovo lockdown e lo ha annunciato non molto tempo fa, ma purtroppo il pericolo è dietro l’angolo. E le conseguenze, chiaramente, potrebbero venir fuori anche per il calcio e per il mondo della Serie A. E’ per questo che, assieme alle decisioni governative, verranno fuori poi quelle della Lega Calcio. I play-off e i play-out, sono dunque ipotesi sempre vive. Le parole di Luigi Di Maio sono state chiare.

serie a di maio

(www.gettyimages.it)


Continua a leggere