Udinese, Samir il difensore goleador: “Puntate su CR7”

| 24/10/2020 11:36

Samir dell’Udinese ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Fantacalcio.it all’interno della quale, oltre a parlare di uno dei suoi giochi preferiti, si è soffermato anche sulla lotta per la Serie A ed il campionato dei friulani.

Udinese, Samir e il fantacalcio

Come andare in bicicletta, una volta cominciato, anche il fantacalcio non si dimentica. Così Samir, che in Brasile, da piccino, ci giocava, anche se oggi ha smesso: “Ci giocavo quando ero in patria, ma mi portava via molto tempo, così ho preferito lasciar stare…Oggi mi scrivono in tanti, in molti mi hanno ringraziato per il gol, come difensore sono utile“.

(www.gettyimages.it)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Udinese-Parma 3-2: sintesi, tabellino e highlights

Fortuna, per l’Udinese e i suoi tifosi, che invece non ha mollato il calcio: la scorsa settimana è arrivato anche un gol, come ormai accade da 4 stagione di fila. “Sono felice di aver segnato”, spiega Samir, “visto che è arrivata la vittoria contro il Parma. Ci sono tanti assenti, come Mandragora e Larsen, e questo ci porta qualche problema. Manca anche Musso: non è un alibi ma un dato di fatto. Possiamo guardare al futuro con ottimismo“.

Udinese, Samir a proposito dei compagni

Tra Serie A e fantacalcio, è tempo di consigli: “Tra i nuovi arrivi mi ha colpito Pereyra. Poi consiglio Okaka, Lasagna e Deulofeu: sono ottimi acquisti al fantacalcio, anche se non si sono ancora sbloccati. Siamo soltanto alla quarta giornata comunque, faranno vedere presto il loro valore. Musso e De Paul sono prime scelte nei loro ruoli“.

LEGGI PURE >>> Udinese, Gotti: “Non è facile rispettare il protocollo”

(www.gettyimages.it)

Samir sugli avversari dell’Udinese

Quando poi si guarda agli avversari dell’Udinese, Samir non ha dubbi: “Il più difficile da marcare era Suso nel 2016. Oggi Ronaldo, Zapata, Muriel e Lukaku. Il portoghese ora non può giocare ma si gioca con il belga e Immobile il titolo di capocannoniere. L’attaccante della Lazio lo prenderei al fanta, così come Koulibaly in difesa. Oltre a me, ovviamente“.

 


Continua a leggere