Inter, nuovo infortunio Sanchez: il comunicato del club

| 22/10/2020 00:20

Non riesce ad andare oltre il pareggio l’Inter alla prima uscita stagionale in Uefa Champions League. La squadra nerazzurra termina il match a San Siro per 2-2 contro i tedeschi del Borussia Monchegladbach. Non arrivano però altre notizie positive da Antonio Conte, che già per il match di Champions ha dovuto fare a meno di Hakimi perché positivo al Covid 19. Arriva un nuovo infortunio in rosa.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Marotta parla del rinnovo di Lautaro Martinez

Inter, nuovi guai per Conte: si fa male Sanchez

E’ ancora Alexis Sanchez a farsi male. Il calciatore cileno era rientrato la scorsa settimana dagli impegni della Nazionale un po’ malconcio. Infatti, Conte, ha preferito preservarlo, concedendogli nel Derby solo uno spezzone di partita per poi lanciarlo titolare stasera, ma non è andata a buon fine la situazione legata a Sanchez. Il calciatore è stato costretto ad uscire a fine primo tempo per un nuovo risentimento muscolare, come ha ammesso lo stesso Antonio Conte al termine del match. Saranno gli esami strumentali del caso nelle prossime ore a capire che problema ha accusato il giocatore e quanto dovrà restare fuori. Intanto, non sembra essere molto positivo mister Conte.

calciomercato inter sanchez

(www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, il retroscena su un trasferimento sfumato

Infortunio Sanchez, tempi di recupero: il comunicato del club

Uscito per infortunio durante il match di Champions League contro il Borussia Monchengladbach, Alexis Sanche resterà fuori e bisognerà capire quali sono i tempi di recupero. Sulle sue condizioni è arrivato un primo comunicato da parte dell’Inter:

“Serata così così per l’Inter, che non va al di là del 2-2 con il Borussia Monchengladbach in Champions League. Nerazzurri penalizzati anche da qualche assenza di troppo, cui si aggiunge anche il problema fisico per Sanchez. Il cileno è uscito al termine del primo tempo per far posto a Lautaro Martinez. Non un cambio tattico, ma una scelta obbligata. Contrattura all’adduttore destro per lui, da valutare i tempi di recupero“.

Il calciatore salterà quasi sicuramente le prossime partite con Genoa e Shakhtar Donetsk. Bisognerà capire se riuscirà ad esserci con Parma e Real Madrid.

Sanchez

(www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Inter, Hakimi positivo al Covid 19


Continua a leggere