Fiorentina: esonero Iachini, la decisione di Commisso

| 21/10/2020 10:03

La Fiorentina ha deciso, dopo il pareggio contro lo Spezia è deciso il futuro di Beppe Iachini in panchina

Ultime Fiorentina: esonero Iachini, Sarri resta senza squadra

Dopo le voci su Sarri e il possibile esonero di Beppe Iachini, è arrivata la decisione di Rocco Commisso:

  «Si va avanti con Iachini, non è mai stato in discussione. Leggo che ci sono molte fake news: anche oggi avete scritto cose inventate. Certamente i risultati valgono e si deve andare meglio».

Il tecnico viola ha incassato ancora la fiducia del presidente senza subire nemmeno un ultimatum, ma è evidente che al suo gruppo serve comunque una inversione di rotta dopo quanto accaduto in campo in queste quattro giornate. C’è da tornare a vincere, a macinare gioco come accaduto da gennaio ad agosto, quando la squadra di Iachini era arrivata ad una media di 1,5 punti a partita. Beppe Iachini, il tecnico finito sotto processo, come riportato dal CDS aveva soltanto pre-annunciato un «Tutto ok, vi diranno loro», prima di andare al centro sportivo.

Fiorentina, niente Sarri o Spalletti 

Nessun arrivo per Sarri o Luciano Spalletti.  «Io ho ribadito – ha continuato il presidente italoamericano – la mia, la nostra fiducia a Iachini. Non mi è piaciuto quanto ho letto, non c’è stato nessun incontro con Sarri. Ho visto in Palazzo Vecchio, in occasione del ricordo di Alessandro Rialti, sia Spalletti che Prandelli, forse anche qualche altro ma non per la panchina». Poi il presidente non ha voluto entrare nello specifico sui colloqui con il tecnico.

Beppe Iachini (Getty Images)

 

Fiorentina, per Iachini nemmeno un ultimatum da parte della società

 
La gara contro l’Udinese potrà diventare un ultimatum per Iachini? A questo ha risposto Commisso:

«Questo lo dici tu. Io non faccio ultimatum. Tra una settimana torno in America».

Poi il presidente non ha guardato l’allenamento della squadra. Il numero ha lasciato il centro sportivo giusto mentre la squadra stava scendendo sul rettangolo verde. Le sue parole risuoneranno all’interno del quartier generale viola nelle prossime ore visto quanto ribadito. Serve una risposta collettiva già domenica, nella prima delle tre gare che la Fiorentina dovrà disputare in maniera ravvicinata prima della sosta di campionato.iachini chiesa


Continua a leggere