Italia, i 5 motivi per cui Chiesa NON merita l’Europeo! (FOCUS CM24)

| 21/10/2020 17:40

In Italia siamo stati sempre abituati ad avere a disposizione grandi talenti, molti di questi poi esplosi anche in campo internazionale. Di questi tempi chi non se la passa proprio male è Roberto Mancini, ct di un’Italia che sta dimostrando grande valore grazie a tanti giovani promettenti. Il tecnico della Nazionale sarà chiamato ad una scelta importante per la prossima competizione, e tra tutti i giocatori su cui dovrà decidere, c’è anche Federico Chiesa. Sull’esterno si è parlato molto ultimamente, e secondo noi questi sono i 5 motivi per cui il giocatore della Juventus NON merita l’Europeo!

1-Momento no!

Federico Chiesa

Federico Chiesa (Getty Images)

Non è di certo un periodo d’oro per Chiesa, soprattutto dopo il suo turbolento trasferimento dalla Fiorentina alla Juventus. Il giovane attaccante è approdato in bianconero con diverse aspettative, ma il suo esordio non è stato affatto dei migliori: espulsione contro il Crotone. Insomma un biglietto da visita non troppo positivo, e che adesso rischia di destabilizzarlo parecchio anche in vista della Nazionale. L’Europeo è ancora lontano, ma per convincere Mancini ci vorrà ben altro, e soprattutto un altro atteggiamento.

2-C’è concorrenza nel ruolo

Chiesa lotterà per conquistarsi una convocazione all’Europeo, ma di fronte a lui ci saranno altri giocatori pronti a fare lo stesso. La concorrenza è arcigna, e se si pensa alle prestazioni di Berardi, ecco che per l’ex Fiorentina le cose potrebbero complicarsi non poco. Attualmente il figlio d’arte di Enrico è diversi punti sotto il giocatore del Sassuolo, ed è per questo che per Mancini la scelta non sarà affatto scontata. Ad oggi nelle gerarchie c’è chi è avanti, Federico dovrà fare molto di più se vuole scacciare ogni incubo. Attenzione poi anche all’opzione Orsolini in quel ruolo.

3-Alla Juventus giocherà più distante dalla porta

Una cosa che abbiamo sempre apprezzato di Chiesa, oltre alla qualità che lo ha reso un talento internazionale, è senza dubbio il suo saper puntare la porta e creare occasioni da gol. Ebbene alla Juventus le cose cambieranno: Pirlo sta adottando diversi moduli, ma nel suo attuale 3-4-1-2, il giocatore avrà un ruolo di esterno, anzichè da ala o da punta come lo ha avuto a Firenze. Più distante dalla porta, forse meno incisività in zona gol. Tutte ipotesi che bisogna assolutamente considerare, specie in vista di una futura decisione. Stiamo parlando comunque di un giocatore duttile, ma in un centrocampo a 4, siamo sicuri che possa trovare posto a discapito di altri?

4-Segna ancora troppo poco

calciomercato juventus chiesa

(www.gettyimages.it)

Chiesa è senza dubbio un grande talento, ma a 22 anni compiuti la sua maturazione non può che passare dai gol. L’attaccante italiano si è a volte dimostrato ancora troppo poco cinico sotto porta, e qualche errore di troppo nelle sue ultime presenze in Nazionale, ne sono la dimostrazione. 153 presenze con la Fiorentina e 34 gol segnati, forse pochi rapportati ai numeri di altri gioielli europei. Insomma, se si dovessero considerare i “bonus da fantacalcio”, allora Chiesa partirebbe sotto rispetto ad altri, e forse non farebbe neanche così tanto comodo a Mancini. Deve crescere ed è evidente, speriamo lo faccia prima dell’Europeo.

5-E’ ancora fragile mentalmente

Trasferimento last minute alla Juventus, e tante polemiche e critiche nei suoi confronti. I tifosi della Fiorentina non hanno di certo preso bene l’addio di Chiesa a Firenze, e il giocatore anche in passato ha dimostrato di accusare parecchio le situazioni così burrascose. Mentalmente c’è ancora fragilità, difetto che lo ha portato spesso ad oscurarsi anche in mezzo al campo, facendosi appararire come “uno dei tanti”. Anche da quel punto di vista servono assolutamente delle risposte da parte di Federico, Mancini se le aspetta, noi tifosi dell’Italia, ce le aspettiamo. L’Europeo non è uno scherzo, si vince anche di testa.

LEGGI ANCHE: Italia, i 5 motivi per cui Caputo deve essere titolare all’Europeo (FOCUS CM24)

POTREBBE INTERESSARTI: Euro2021: Italia, certezze e sorprese al servizio di Mancini (FOCUS CM24)

Di: Christian Mattera

 


Continua a leggere