Parma, è Bruno Alves il positivo al Coronavirus: l’annuncio

| 20/10/2020 12:00

Parma, Bruno Alves positivo al Coronavirus: notizia rivelata dal suo agente

Il Parma aveva deciso di non comunicare i nomi dei positivi al Coronavirus, ma è l’agente di Bruno Alves a rivelare della positività proprio del portoghese. Il capitano del Parma dovrà rinunciare a scendere in campo e non potrà dare manforte al club di Fabio Liverani, colpito da un clamoroso focolaio che vede ben sette giocatori risultati positivi al Covid-19.

Al momento dunque, la squadra crociata si trova in una situazione molto complessa ed è spinta dall’individuare, attraverso gli esiti dei tamponi, ogni positivo all’interno del proprio club. Tra questi sette giocatori, dunque, è emerso il nome di una colonna portante del Parma, quello del veterano difensore centrale, Bruno Alves. Del portoghese, ha parlato il suo agente, ai microfoni di ParmaLive.

LEGGI ANCHE >>> Parma, senti Bruno Alves: “Non so fino a quando giocherò”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Parma, focolaio nel club: l’annuncio sui positivi

Coronavirus, è Bruno Alves uno dei giocatori positivi al Parma: le parole del suo agente, Oscar Damiani

Oscar Damiani, agente di Bruno Alves, è intervenuto ai microfoni di ParmaLive per parlare delle condizioni del suo assistito, Bruno Alves. Il difensore portoghese non ha giocato nella sfida di Udine, costretto allo stop causa Coronavirus. Ecco le sue parole: “Bruno sta bene, è risultato positivo ma è asintomatico. Lui è un atleta molto attento, è veramente un peccato. Io penso che se uno come lui, che sta sempre molto attento ad ogni misura di sicurezza, è veramente un’emergenza forte. Non prendiamo la malattia sottogamba. Persone come lui non si incontrano tutti i giorni, è un professionista esemplare. Se è successo a lui, può succedere a chiunque. Lui è uno forte, supererà tutto in breve tempo” 

bruno alves coronavirus

(www.gettyimages.it)

Parma, Bruno Alves fermo per Coronavirus: ecco quante partite salterà

Come da prassi, chi risulta positivo al Coronavirus, è costretto a fermarsi per 10 giorni obbligatori. Il rientro in campo di Bruno Alves potrebbe essere fissato per il 31 ottobre, in occasione della sfida contro l’Inter, ma potrebbe slittare il ritorno del capitano, in occasione della sfida contro la Fiorentina. Di conseguenza, Bruno Alves salterebbe non più due, ma ben tre giornate di Serie A. Un problema enorme per Fabio Liverani, considerando l’importanza del portoghese all’interno delle sue gerarchie.

Liverani preoccupato


Continua a leggere