Juventus, Pirlo dopo la Dinamo: “Con Ronaldo cambieremo ancora”

| 20/10/2020 21:15

Andrea Pirlo, tecnico della Juventus, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Sky Sport dopo la gara di Champions League di oggi.

Intervista a Pirlo dopo Dinamo Kiev-Juventus

“Piano piano, un passo alla volta. Volevamo fare una gara solida, abbiamo provato lunedì ed eravamo più organizzati oggi. Abbiamo trovato il gol e si è sbloccata la gara.

Modulo? Volevamo fare rotazione a destra per questo Chiellini era il mezzo. Sapevamo della loro pressione su Bonucci, per questo abbiamo messo Giorgio centrale, l’infortunio ci ha costretto poi a cambiare. Demiral ha fatto bene.

Infortunio Chiellini? Risentimento al flessore, per questo a Crotone era a riposo, ora valuteremo. 

Dybala è entrato, ha bisogno di giocare e mettere minuti, piano piano lo rivedremo al top della condizione.

Morata, Kulusevski e Chiesa? L’impostazione che avevo fin dall’inizio era quello di avere questi calciatori, questa è la mia idea di calcio. Con la rotazione a destra di Cuadrado avevamo gli esterni alti, ricordiamoci che abbiamo Ronaldo fuori e Dybala non in condizione. La struttura offensiva potrebbe anche cambiare.

Chiesa è un calciatore adatto per fare l’attaccante, non deve fare il 5o. In fase difensiva ricopre il ruolo di 4o centrocampista. Può giocare su entrambi i lati e lo fa molto bene”.

Andrea Pirlo

(www.gettyimages.it)


Continua a leggere