Inter, Conte: “Ho scelto chi farà il trequartista, ecco le condizioni di Sanchez e Brozovic”

| 20/10/2020 14:45

Domani inizia l’avventura europea dell’Inter di Antonio Conte. I nerazzurri ospiteranno allo stadio San Siro i tedeschi del Borussia Monchengladbach per la prima giornata del Girone, si scenderà in campo alle ore 21. Intanto, alla vigilia del match, hanno parlato in conferenza stampa l’allenatore dell’Inter e il capitano Samir Handanovic.

LEGGI ANCHE >>> Inter, rinnovo Lautaro Martinez: problema clausola

Inter, le parole di Conte in conferenza stampa

Queste le parole di Conte evidenziate da Calciomercato24.Com:

“L’esperienza sarà importante per questa competizione, sono arrivati giocatori come Vidal e Hakimi che sanno cosa vuol dire giocare la Champions, ma tutti noi siamo cresciuti lo scorso anno con l’Europa League“.

Su Bastoni

Bastoni torna disponibile, verrà in panchina con noi, serve tempo però per tornare in condizione. Brozovic e altri calciatori affaticati“.

Sul ruolo di trequartista

Il trequartista esalta i nostri giocatori, come Vidal possono farlo anche Barella, Eriksen, Nainggolan e Sensi”

Inter favorita nel girone

Non so se a Madrid ci considerano i favoriti del girone. Stiamo parlando di una squadra che ha oltre 100 milioni in rosa e che hanno vinto la Champions tantissime volte e il campionato lo scorso anno. Mi fa sorridere se penso che il Real Madrid è la sfavorita nel girone rispetto a noi. Se mettiamo in discussione il Real Madrid perché non ha fatto mercato allora significa che il calcio sta cambiando, non diciamo fesserie o perdiamo di vista la realtà“.

Sul trofeo internazionale da allenatore

“Mi sto avvicinando a quel trofeo internazionale che mi manca. Negli ultimi quattro anni ho fatto ottavi, quarti, semifinale e finale. Ma questo non rappresenta un problema. Mi sto gustando il percorso con le squadre di club”.

Sulle condizioni di Sanchez

Eravamo molto preoccupati per le condizioni di Alexis Sanchez, non arrivavano notizie positive. Lamentava un problema agli adduttori, siamo stati molto accorti a gestirlo. Ha giocato 15 minuti ma eravamo molto in apprensione. Ora sta bene e ha voglia di dimostrarlo. Domani ho la possibilità di scegliere, potrebbe giocare dal primo minuto“.

Sui gol subiti

Non concediamo tanto, ma quando lo facciamo è in contropiede. Abbiamo difensori che però possono giocare in questa situazione. Sono gli stessi difensori dello scorso anno, abbiamo solo preso Kolarov e ceduto Godin. Stiamo lavorando tanto e creiamo anche tanto, dobbiamo essere bravi a prendere le cose positive e migliorare le cose negative”.

Antonio Conte

(www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Inter, Eriksen verso l’addio a gennaio

Inter, le parole di Handanovic in conferenza stampa

Queste le parole del capitano dell’Inter evidenziate da Calciomercato24.Com:

Siamo preoccupati per i gol subiti, ma stiamo lavorando. L’Importante è vedere gli errori, solo vedendo gli errori possiamo analizzare e capire da dove dobbiamo imparare. Sono fiducioso, dobbiamo alzare il livello perché siamo in Champions e dobbiamo tutti fare meglio.

Io sto bene, ho grandi motivazioni e il calcio è una passione e tutto. Finché avrò voglia di migliorare io sarò sempre qua con l’Inter“.

inter handanovic

(www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Inter, sfuma il sogno Kante per il centrocampo


Continua a leggere