Dinamo Kiev-Juventus: 0-2, fantastico Morata

| 20/10/2020 20:35

Dinamo Kiev-Juventus: risultato, sintesi, gol, highlights e video

Dinamo Kiev-Juventus: il risultato della gara. La formazione bianconera scende in campo con un nuovo modulo ibrido. La difesa a tre, a tratti diventa a 4 con Danilo a sinistra e Cuadrado a destra. Chiesa è l’ala sinistra mentre dall’altro lato agisce Kulusevski. In attacco c’è Morata, solo panchina per Paulo Dybala.

Andrea Pirlo

(www.gettyimages.it)

 

Dinamo Kiev-Juventus: il primo tempo

Parte bene la Juve subito pericolosa con Federico Chiesa. L’attaccante al 10′ rientra e tira e chiama il portiere degli ucraini al grande intervento. Poco dopo lo stesso numero uno sbuccia il pallone sugli sviluppi di calcio d’angolo, la sfera arriva sulla testa di Chiellini che non centra lo specchio della porta. Poco dopo è ancora Chiesa a provare il tiro ma la sua conclusione finisce alta. Al 18′ è costretto a lasciare il campo per infortunio Giorgio Chiellini. Al 33′ grandissima giocata di Ramsey che se ne va sulla corsia di sinistra e mette dentro per Kulusevski che di tacco chiama il portiere di casa al miracolo. Nel finale arriva anche il gol del raddoppio di Alvaro Morata di testa.

Dinamo Kiev-Juventus: il secondo tempo

Parte forte la Juventus nella ripresa. La formazione bianconera trova subito la rete. Ramsey di tacco ricama per Kulusevski che di piattone chiama il portiere di casa al grande intervento. La palla resta lì e Alvaro Morata è il più lesto di tutti ad insaccare la rete del vantaggio per i bianconeri. Dopo il gol dei bianconeri la gara si sgonfia. La Juventus gira palla ed il club ucraino non riesce ad alzare il baricentro. Nella Juventus entra anche Paulo Dybala, all’esordio stagione. L’argentino prova ad incidere con qualche azione personale ma viene fermato. Nel finale Pirlo manda in campo anche Arthur all’esordio dal primo minuto con i bianconeri, con lui anche Bernardeschi.

Dinamo Kiev-Juventus Morata

(www.gettyimages.it)

Dinamo Kiev-Juventus: le formazioni

INAMO KIEV (4-3-3): Bushchan; Kedziora, Zabarnyi, Mykolenko, Karavaev; Buyalskiy, Sydorchuk, Shaparenko; Tsygankov, Supryaga, De Pena. A disp.: Neshcheret, Boyko, Popov, Verbic, Shepeliev, Tsitaishvili, Lednev, Andriyevskiy, Garmash, Rodrigues, Syrota, Duelund. Allenatore: Lucescu.

 

JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Chiellini; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Cuadrado; Ramsey; Kulusevski, Morata. A disp.: Pinsoglio, Buffon, Arthur, Dybala, Demiral, Bernardeschi, Frabotta, Portanova. Allenatore: Pirlo.


Continua a leggere