Covid-Genoa, Faggiano: “Qualche giocatore vuole buttarsi dalla finestra”

| 19/10/2020 20:37

Faggiano fa il punto della situazione covid in casa Genoa, svelando alcuni dettagli tra il serio ed il faceto in diretta a Sky Sport, poco prima del fischio d’inizio della gara contro il Verona.

Faggiano: “Io a Napoli ci sono andato, a buon intenditor poche parole”

Data un’occhiata alle formazioni ufficiali, parlano i protagonisti del postiticipo di Serie A di questa sera. Tocca al direttore sportivo del Grifone, Daniele Faggiano: “Intanto sono 13 i giocatori che abbiamo lasciato a casa. Per 5 giorni non ci siamo allenati mai, abbiamo preparato questa gara in modo strano. Ovvio che dobbiamo fare di necessità virtù, speravamo di poter recuperare qualche calciatore in più ma ci tengo a precisare che non abbiamo recuperato 7 giocatori, sono semplicemente negativizzati”.

genoa

(www.gettyimages.it)

“Allo stesso tempo il protocollo permette di uscire ma vieta poi di andare agli allenamenti. I giocatori sono stressati, qualche giocatore dice che se non diventa negativo si butta dalla finestra. Quelli che rientrano poi hanno difficoltà ad inserirsi in tempi brevi. La condizione fisica non è sicuramente buona, vedremo quella psicologica. La situazione delle liste a questo punto andrebbe rivista, io calciatori che dovevo far partire, visto che avevano il covid-19, poi non l’hanno più fatto. Io sono andato a giocare a Napoli, a buon intenditor poche parole. Schone? Giocatore del Genoa, fuori lista, ma non mi va di rispondere. Non ho risposto alle parole dell’agente, non lo faccio adesso“.


Continua a leggere