Calciomercato Inter: Kolarov bocciato, a gennaio arriva un centrale

| 19/10/2020 11:00

A gennaio l’Inter avrà un nuovo difensore centrale. Antonio Conte aveva ragione, serviva un nuovo difensore in estate.

Calciomercato Inter: Kolarov bocciato, a gennaio Milenkovic o Izzo

L’Inter esce con le ossa rotte dal derby di campionato contro il Milan. La formazione allenata da Antonio Conte ha palesato una condizione fisica non eccelsa e, soprattutto una difesa che non ha convinto, anzi ha dimostrato di avere evidenti limiti soprattutto in quei calciatori che avrebbero dovuto essere le riserve degli indisponibili Bastoni e Skriniar.

Molto male Aleksandar Kolarov che ha colpito tutti in negativo, anche la dirigenza nerazzurra al punto che, in vista di gennaio, ora potrebbe arrivare un centrale. I nomi restano i soliti e sono quelli di Milenkovic o Izzo, che a Torino non sta nemmeno più giocando.

Kolarov

Mercato Inter: troppi terzini

Antonio Conte, come riportato da cm.com, ha ad oggi a disposizioni diversi terzini da utilizzare come centrali. Il primo è  Kolarov, passando a D’Ambrosio e anche all’altro neo-acquisto Darmian, rimasto in panchina per tutti i 90 minuti del derby. Terzini adattati centrali che non garantiscono lo stesso rendimento di chi gioca in quel ruolo da una vita.

calciomercato milan milenkovic

(www.gettyimages.it)

Il nome numero uno per l’Inter a gennaio resta quello di Nikola Milenkovic. Il difensore è in scadenza tra due anno con la Fiorentina e non ha rinnovato.

Per l’Inter, ad oggi, il budget non è eccelso e per questo servirà un’occasione. Una potrebbe essere rappresentata da quel Nikola Milenkovic già trattato in estate, ma rimasto alla FiorentinaI dirigenti viola hanno ribadito che senza rinnovo bisognerà cedere il ragazzo in scadenza 30 giugno 2022.

Il suo procuratore, Ramadini, ha ribadito l’indicazione della volontà di non firmare per cambiare aira. L’Inter lo sa e un tentativo lo farà. La valutazione di non meno di 40 milioni fatta dalla Fiorentina è alta ma, vista la necessità di cedere, i margini di trattativa salgono. Milenkovic, inoltre, nasce terzino e si è adattato da tempo a giocare da terzo di destra in una difesa a tre. Per quel ruolo sarebbe perfetto ed inoltre, in futuro, potrebbe liberare anche Milan Skriniar che non ha mai convinto Conte.calciomercato juventus chiesa


Continua a leggere