Coronavirus Serie A, Spadafora: “Speriamo di poter far continuare lo sport”

| 18/10/2020 22:00

E’ caos in Italia per il nuovo DPCM che è in arrivo dal Governo Conte. Continuano ad aumentare i casi da coronavirus nel nostro paese e il Presidente Conte ha deciso di prendere decisioni rigide in tal senso. Nuove restrizioni in arrivo per tutti gli italiani. Possibile coprifuoco Nazionale dalle ore 22:00. Intanto, lo sport va avanti e non si sanno ancora quali potranno essere le novità in tal senso.

LEGGI ANCHE >>> Spadafora contro Cristiano Ronaldo: “Arrogante e Irrispettoso”

Serie A, aumentano i casi da Covid 19

In Serie A, soprattutto, continuano i problemi a causa dei continui contagi tra i calciatori. Sono oltre 30 gli attuali giocatori nel campionato italiano colpiti e potrebbero aumentare ancora nel corso dei prossimi giorni. Per questo, il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ritiene che bisognerà prendere delle decisioni importanti.

spadafora cristiano ronaldo

LEGGI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo attacca Spadafora dopo le ultime dichiarazioni

Coronavirus Serie A, le parole di Spadafora sul nuovo DPCM

Queste sono le parole del Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ai microfoni di Calcio e Finanza. Il Ministro ha parlato delle possibili soluzioni attuali che riguardano il calcio italiano e la Serie A:

“Sono convinto che lo sport sia un motore di ripartenza ed ecco perché in queste ore ci stiamo battendo affinché, in sicurezza e nel rispetto di protocollo rigidi, lo sport possa continuare il più possibile. Chiusura delle palestre? Lo sapremo tra poco. Ci stiamo confrontando”.

coronavirus

Coronavirus Italia, il bollettino di oggi della Protezione Civile

Continuano ad aumentare i casi da Covid 19 in Italia, questo il bollettino di oggi dalla protezione civile che ha reso noto i dati emersi nelle ultime 24 ore. Sono 11.705 i nuovi casi da coronavirus, sulla base di 146.541 tamponi (ieri erano 165.837). Salgono a 7.131 i pazienti ricoverati negli ospedali(+514 rispetto a ieri), di cui 750 in terapia intensiva, +45 rispetto a ieri. Il numero dei morti è invece 69 nella giornata di oggi.


Continua a leggere